Quantcast
IL DRAMMA DELLA CLINICA SAN RAFFAELE DI VELLETRI: LAVORATORI SU UN'AUTOGRU PER PROTESTARE CONTRO I LICENZIAMENTI - Castelli Notizie
Attualità

IL DRAMMA DELLA CLINICA SAN RAFFAELE DI VELLETRI: LAVORATORI SU UN’AUTOGRU PER PROTESTARE CONTRO I LICENZIAMENTI

sanraffaele

 

 

 

 

 

Abbiamo appreso con viva preoccupazione che da questa mattina alle ore 5 alcuni lavoratori del San Raffaele Velletri, aderenti al Movimento per la Democrazia Sindacale e per il diritto al lavoro del San Raffaele Velletri, hanno bloccato l’ingresso della struttura sanitaria veliterna con una autogru e sono saliti ad oltranza su di un carrello mobile mettendo a rischio la propria salute ed incolumità quale forma estrema di protesta contro la chiusura del loro posto di lavoro. Ricordiamo a tutti che la Regione Lazio il 26 ottobre si é impegnata con la San Raffaele S.p.A. e con le OO.SS. a riesaminare la determina di revoca dell’autorizzazione entro il termine ultimo di 30 giorni, comunque prima della scadenza della proroga dei licenziamenti del 24 novembre.
Sono trascorsi 12 giorni ed il riesame non è stato ancora avviato.
Chiediamo alla Presidente della Regione Lazio, on. Renata Polverini la massima attenzione ed alle Direzioni Regionali competenti il massimo impegno per rispettare i termini dell’accordo e dare la giusta soddisfazione alle aspettative degli operatori, dei pazienti, della cittadinanza veliterna, delle OO.SS e della San Raffaele SpA.
Il Comitato per la Difesa del San Raffaele