Quantcast
VELLETRI, DOPO I FURTI DELLE SCORSE NOTTI I COMMERCIANTI CHIEDONO LA RIAPERTURA DEL CORSO DURANTE LE ORE NOTTURNE - Castelli Notizie
CRONACA

VELLETRI, DOPO I FURTI DELLE SCORSE NOTTI I COMMERCIANTI CHIEDONO LA RIAPERTURA DEL CORSO DURANTE LE ORE NOTTURNE

viadelcorso-300x225
Il Corso della Repubblica (foto Miglioriamo Velletri)Si fa sempre più tesa e delicata l'atmosfera a Velletri dopo i raid notturni durante i quali, nei giorni scorsi, alcuni malviventi hanno derubato diversi negozi del centro. Cinque i furti o tentati furti perpetrati in esercizi commerciali del centro veliterno. Immediato lo sdegno della comunità, che già nei mesi scorsi è stata colpita dalle rapine notturne in diverse abitazioni della parte sud della città. Questa volta nel mirino sono finiti i commercianti, ed era quasi inevitabile che dai rappresentanti di categoria sortisse una pronta levata di scudi. L'obiettivo, chiaramente, quello di trovare una soluzione prima che il fenomeno possa ampliarsi. 
Alla nota diffusa dalla Confesercenti, da noi riportata nei giorni scorsi, fa ora seguito quella dell'Associazione Commercianti – Confcommercio, a firma della Presidente Ornella Laudazzi, recante però la firma di ben 60 commercianti. Una nota che la stessa ha fatto recapitare anche al Questore, al Prefetto, alla Compagnia dei Carabinieri e al Comando di Polizia, oltrechè al Sindaco Fausto Servadio. Proprio all'amministrazione comunale i commercianti chiedono “un primo significativo intervento”, ritenendo “che il perdurare della chiusura  al passaggio veicolare del Corso della Repubblica sia concausa, insieme alla scarsa sorveglianza diurna e notturna in cui da anni versa la città, nel far aumentare certi azioni criminali. Pertanto si richiede con urgenza il ripristino del passaggio veicolare delle forze dell’ordine pubblico e il passaggio veicolare a tutti la notte quale deterrente contro ogni azione malavitosa. Con l’occasione – concludono duramente i commercianti nella propria nota - si invita il Sindaco ad adoperarsi per le sue competenze a salvaguardare maggiormente la sicurezza della città”.

Più informazioni
commenta