Quantcast
GENZANO SI MOBILITA PER IL BIGMATCH TRA LA COGIANCO E LA CANOTTIERI LAZIO (ore 18 diretta Rai Sport 1). ALL'ARICCIA IL SUPERDERBY CON L'ALBANO - Castelli Notizie
SPORT

GENZANO SI MOBILITA PER IL BIGMATCH TRA LA COGIANCO E LA CANOTTIERI LAZIO (ore 18 diretta Rai Sport 1). ALL’ARICCIA IL SUPERDERBY CON L’ALBANO

media_15_cog_w_012

“Il Comune di Genzano è onorato di ospitare un evento sportivo di questo calibro”: sono le parole del Sindaco di Genzano Flavio Gabbarini, a commento del grande match che oggi pomeriggio, al Palacesaroni, vedrà protagoniste la Cogianco Genzano Futsal e la Canottierilazio, entrambe in testa alla classifica con 18 punti. Punteggio pieno per entrambe le formazioni dunque, sei vittorie su sei e l’obiettivo di portare a casa un altro grande risultato. Un evento importante dunque, che vedrà sicuramente la partecipazione di un vasto pubblico e che sarà trasmesso in diretta su Rai Sport 1 a partire dalle 18:25, cinque minuti prima del fischio d’inizio.

“Sarà una partita emozionante – ha commentato ancora il Sindaco Gabbarini – ma anche una vera e propria festa per la nostra città, una festa dello sport, inteso nel suo significato più profondo: uno strumento di coesione sociale, una scuola di vita. Credo che la nostra città, grazie alle tante associazioni sportive presenti sul territorio, abbia ben compreso questo significato e società come la Cogianco non possono che far bene al nostro territorio, danno lustro alla nostra città sia per i valori che trasmettono che – ha concluso il Sindaco – per gli obiettivi agonistici che riescono a centrare”.

 

n serie B il superderby tra l’Ariccia e l’Albano se lo è aggiudicato la prima per 7 a 4. La Carlisport vince la sua 4^ gara consecutiva e vola a quota 15 in classifica, ad un solo punto dalle seconde in classifica. E il poker di successi arriva in una gara che l’anno scorso fu stregata per gli uomini di mister Micheli, quella sul campo dell’Albano (città del tecnico ariccino). Inizio non buono per la Carlisport con i padroni di casa che si portano sul doppio vantaggio, ma la reazione degli ariccini è veemente e coincide con una bella rimonta firmata da Borsato, Angilletta e ancora Borsato. Il primo tempo, però, vede un nuovo “ribaltone” prima dell’intervallo a cui si arriva sul 4-3 per l’Albano. La Carlisport, comunque dignitosa nella prima frazione, diventa padrona del campo nella ripresa: dopo l’immediato pari di Tonello, il sorpasso e l’allungo sono firmati da Taloni e dal solito Lippolis prima che ancora Borsato, nel finale, sigli il tris personale e il definitivo 7-4. “Piedi per terra” era il consiglio di mister Micheli: ora sarà ancora più difficile tenerceli…