Quantcast
IL PD PROVINCIALE: ‘IL 26 PER USCIRE DAL COMMISSARIAMENTO' - Castelli Notizie
POLITICA

IL PD PROVINCIALE: ‘IL 26 PER USCIRE DAL COMMISSARIAMENTO’

PD-bandiere

Hanno scelto la via della dichiarazione congiunta diversi esponenti del Partito Democratico della Provincia di Roma, per esprimere il proprio pensiero in vista della convocazione dell’assemblea regionale di sabato 26 novembre. “Pensiamo che il Pd debba cogliere l’occasione per uscire dalla fase del commissariamento – hanno detto attraverso una nota -, creando un progetto politico che unisca i territori, le migliori energie del Partito e le istanze di innovazione che stanno maturando nella società. Condividiamo l’appello lanciato dall’on. Enrico Gasbarra nella sua recente intervista al Corriere della Sera. A livello nazionale si è aperta una nuova fase che il Partito Democratico deve sostenere con responsabilità per cogliere le tante opportunità insite nella profonda crisi che il nostro paese attraversa. Allo stesso tempo bene sta facendo il gruppo dirigente nazionale a chiedere con fermezza che in questi mesi il Parlamento sia impegnato a mettere in atto quella riforma della politica, a partire dalla legge elettorale e dal dimezzamento del numero dei parlamentari, che non è più rinviabile, pena la degenerazione di una crisi di fiducia nelle istituzioni che rischia di avere conseguenze ancora più gravi della crisi economica in sè. E’ evidente che in questa fase straordinaria è essenziale, per chi voglia candidarsi a guidare il Paese, recuperare alla politica la credibilità necessaria ad affrontare le scelte. Allo stesso modo è tempo che il Partito del Lazio si unisca attorno ad un progetto di Governo, prima ancora che ad una figura di segretario regionale, mettendo in rete in modo coerente lo sviluppo di Roma e di tutte le Province, affidandoci ad una missione collettiva che ci faccia vincere le sfide della raccolta differenziata dei rifiuti, della sanità pubblica di qualità nel territorio, delle reti del trasporto pubblico, di una politica industriale che investa sulla bellezza dei nostri territori,
sulle energie rinnovabili, e che porti a sconfiggere il mostro della disoccupazione e della precarietà che tormenta migliaia di famiglie nella nostra regione. Noi siamo convinti che Enrico Gasbarra sia il profilo giusto per guidare questa sfida. Abbiamo un’occasione storica a portata di mano. Quella di far ritrovare finalmente al Partito Democratico la sua natura. Quella cioè di un grande Partito dove si discute, anche partendo da posizioni diverse, ma dove poi si fa sintesi sui progetti. Un Partito aperto alla freschezza dei movimenti che animano la società, a quelle decine di migliaia di cittadini che guardano a noi con speranza, ma anche con una certa diffidenza. Conquistare la loro fiducia è una sfida affascinante, che un gruppo dirigente ha il dovere di cogliere”. La nota porta la firma di Carlo Ponzo, Consigliere regionale Pd, Marco Vincenzi, Assessore Provincia di Roma Pd, Walter Perandini, Consigliere provinciale Pd, Marco Guglielmo, Vice-segretario Pd Provincia di Roma, Marianna Bartolazzi, Coordinatrice segreteria Pd Provincia di Roma, Marco Mesturini, Resp. Enti locali Pd Provincia di Roma, Paolo Giorgi, Segreteria Pd Provincia di Roma, Enrico Cacciotti, Vice-segretario Gd Provincia di Roma, Benedetto Paris, Direzione nazionale Gd, Pasquale Boccia, Sindaco di Rocca di Papa, Quirino Briganti, Sindaco di Carpineto Romano e Maurizio Colacchi, Sindaco di Castel Gandolfo.

commenta