Quantcast
LA COGIANCO GENZANO UN RULLO COMPRESSORE: 10 SU 10 - Castelli Notizie
SPORT

LA COGIANCO GENZANO UN RULLO COMPRESSORE: 10 SU 10

media_cog_w_3part002
REGALBUTO - COGIANCO GENZANO 0-7 (0-4 pt) Regalbuto: Erba, Campagna, Bevacqua, Milio, Insinga, Chiavetta, Emer, Sasso, Sanfilippo, Cardaci, Naselli, Leotta. All: Giampaolo. Cogianco Genzano: Diogo, Grana, Rescia, Bernoni, De Bella, Cucchi, De Nichile, Teixeira, Negri, Bacoli, Almir, Giannone. All: Musti. Arbitri: Malfer (Rovereto) e Iuliano (Lamezia Terme). Crono: Di Gregorio (Enna) Reti: 2’19’’ Grana (rig), 7’16’’ De Bella, 14’12’’ Negri, 15’11’’ Rescia, nel pt. 6’00’’ Rescia, 6’31’’ De Bella, 10’33’’ Negri, nel s.t. Ammoniti: Emer (R) e Negri (C)
La Cogianco è tornata dalla Sicilia con in tasca la decima vittoria in
altrettante gare di campionato, dopo aver battuto al Palasport Giovanni
Paolo II il Regalbuto di Luca Giampaolo con un eloquente 7-0.
Padroni di casa in formazione rimaneggiata, Cogianco che dopo il
riscaldamento pre gara decide di fare a meno di Everton e Paulinho, che si
accomodano in tribuna insieme al portiere Luca Leofreddi.
I primi minuti danno già un’indicazione di massima su quello che sarà
l’andamento del match, con la Cogianco a fare la partita ed il Regalbuto
che si difende e cerca di costruire qualcosa in avanti non appena si
presenta la possibilità, ma al 3’ il duo arbitrale vede un fallo di mano in
area di capitan Emer, che ferma un tiro indirizzato verso lo specchio della
porta dei suoi. Dal dischetto del rigore Grana non sbaglia e sigla l’1-0,
mentre il capitano del Regalbuto riceve il cartellino giallo. Si deve poi
attendere l’8’ per il raddoppio, che porta la firma di Simone De Bella: il
capitano scarica nell’angolo lontano un diagonale di destro. Al 10’ la
Cogianco esulta ancora, ma la rete di Negri non viene convalidata per un
fallo in attacco sulla battuta del corner da cui era venuto il gol, ma è lo
stesso Negri al 15’ a riprendersi la marcatura, sempre trasformando dalla
distanza un’azione su corner. Un minuto ed arriva anche il 4-0 di Maxi
Rescia e così si va a riposo.
Nella ripresa, dopo l’ammonizione rimediata sempre da Negri in avvio,
Rescia fa doppietta al 6’ esatto con il gol che vale il 5-0, seguito 31
secondi dopo da capitan De Bella. La chiusura delle marcature poi, spetta
ancora a Negri, che all’11’ sigla il 7-0. Da lì la Cogianco inizia a far
girare palla e Musti da spazio sia a Bernoni che all’Under 21 Cucchi. Il
Regalbuto anche sceglie di non forzare più nulla e gli ultimi minuti
scivolano via velocemente, senza troppe interruzioni, verso la decima
vittoria della Cogianco, che si conferma ancora capolista imbattuta del
girone B di A2 e da lunedì, inizierà a preparare un match casalingo contro
lo Scafati che si preannuncia interessante ed impegnativo, che si giocherà
in anticipo venerdì 2 dicembre con inizio alle 20.30.
RM
ASD Cogianco Genzano Ufficio Stampa

Più informazioni