Quantcast
CALCIO A 5 - NON SI FERMA IL VOLO DELLA COGIANCO GENZANO - Castelli Notizie
SPORT

CALCIO A 5 – NON SI FERMA IL VOLO DELLA COGIANCO GENZANO

Paulinho, Rescia, Almir, Crema

COGIANCO GENZANO FUTSAL – SCAFATI SANTA MARIA 4-0 (1-0 p.t.)

COGIANCO GENZANO FUTSAL: Diogo, Grana, Rescia, Bernoni, De Bella, Cucchi, Crema, Paulinho, Teixeira, Bacoli, Almir, Chinchio. All.: Musti.

SCAFATI SANTA MARIA: Mattiello, Amirante, Botta, De Luca, Zaro, Mele, Fabbrini, Schleder,Testa, Sepe, Pipolo, Fabiano. All. Pierotti.

ARBITRI: Antonio Sessa (Foggia), Filippo Vidotto (San Donà di Piave) CRONO: Wladimir Dante (Ciampino).

MARCATORI: 7’11’’ Teixeira (CG) del p.t.; 4’34’’ Teixeira (CG), 6’46’’ Rescia (CG), 12’04’’ De Bella (CG) del s.t..

AMMONITI: De Luca (S), Fabbrini (S) RM A.S.D. Cogianco Genzano Ufficio Stampa Foto Libralato.
Non si ferma il cammino della capolista Cogianco Genzano, che nell’anticipo di ieri al PalaCesaroni, di fronte al solito affezionato e numeroso pubblico (la tribuna dedicata ai sostenitori di casa continua ad avvicinarsi al tutto esaurito in qualsiasi data e circostanza), ha battuto lo Scafati Santa Maria allungando ad undici, come il numero delle gare giocate dall’inizio del campionato, la serie di vittorie consecutive. Di fronte c’erano le due migliori difese del girone e chi si aspettava una partita un po’ più chiusa del solito, con meno gol rispetto a quanto ci si era abituati a vedere a Genzano, in linea di massima ha indovinato la previsione. Risultato in totale equilibrio fino all’8’ del primo tempo, quando Teixeira spedisce nell’angolo alto alla destra di Mattiello il sinistro che vale l’1-0 e con cui si chiude poi il primo tempo, animato anche da qualche ottimo intervento di entrambi i portieri. Nella ripresa, dopo pochi minuti, la squadra di Musti incrementa il bottino, prima con il nuovo gol di Teixeira, che sigla il 2-0 portandosi a quota 17 centri in 10 presenze al 5’, poi con Rescia, ancora a segno dopo la doppietta di sabato scorso, autore oltre che di una grande prova in difesa, soprattutto sul possente Testa, del gol che vale il 3-0 al 7’. A chiudere definitivamente le marcature poi, è ancora una volta il capitano Simone De Bella, che al 13’ finalizza l’ennesima ottima trama offensiva piazzando alle spalle di Mattiello il diagonale del 4-0. Applausi del PalaCesaroni a fine gara, ricambiati dalla squadra riunita a centrocampo dopo il consueto saluto agli avversari, alla fine di una gara che ha fatto registrare il rientro di Manoel Crema dopo i tre turni di stop per infortunio e l’ingresso nella lista dei dodici del portiere Simone Chinchio, nuovo acquisto di inizio dicembre. Cogianco che quindi, oggi, si gode un inusuale sabato di relax, restando alla finestra in attesa dei risultati del suo girone, prima di iniziare a preparare il prossimo match in casa del C.S.G. Putignano.