Quantcast
TANTI I DISAGI PER LA NEVE: ECCO ALCUNI CONSIGLI UTILI - Castelli Notizie
CRONACA

TANTI I DISAGI PER LA NEVE: ECCO ALCUNI CONSIGLI UTILI

gelo

“Rocca Priora isolata dal resto del mondo. Strade chiuse alle poche auto che hanno avuto la ventura di circolare, impantanate…impossibile circolare”. Inizia così la testimonanza di un nostro lettore, che ringraziamo, a commento dell’articolo col quale stamattina abbiamo riportato in presa diretta le prime nevicate provocate dal ‘Burian’ arrivato sin dalle steppe degli urali, a cavallo tra la Russia europea e quella asiatica. Decine e decine i morti in tutti Europa, con la colonna di mercurio che nelle zone orientali del Vecchio Continente è piombata sotto lo zero, raggiungendo medie di meno 15 persino nelle grandi città.

Foto scattata dagli amici del profilo facebook 'Centro Storico di Genzano'

Probabile, quindi, che la neve torni nuovamente ad ammantare di bianco diverse zone dei Castelli, per la gioia dei bambini e dei nivofili più convinti. Tutte le forze preposte, avvertite per tempo, hanno potuto predisporsi anticipatamente, ed almeno per ciò che concerne le vie di maggiore scorrimento la viabilità ha tenuto egregiamente. La chiusura della via dei Laghi ha certamente provocato enormi rallentamenti lungo la statale Appia, lungo la quale gli incolonnamenti sono stati chilometrici. I timori maggiori sono però legati alle ore notturne e, soprattutto, ai prossimi giorni, allorchè è attesa una recrudescenza del freddo, con le temperature ulteriormente in calo.

Quello che si raccomanda è di uscire di casa solo se indispensabile, utilizzando automobili che siano provviste di catene e liquido antigelo.

 

CONSIGLI UTILI

 

Senza voler contribuire a creare nessun allarmismo, ma consapevoli delle sfaccettature delle quali è caratterizzata la quotidianeità di tante persone, certi di farvi cosa gradita vi elenchiamo un vademecum coi consigli che il Ministero della Salute emanò qualche stagione or sono per difendersi dal freddo e prevenire l’insorgere di tanti malanni di stagione:

1) Regolare la temperatura degli ambienti interni verificando che la stessa sia conforme agli standard suggeriti.

2) Curare l’umidificazione degli ambienti di casa riempiendo le apposite vaschette dei radiatori.

3) Curare l’isolamento di porte e finestre, ridurre gli spifferi

4) Se si usano stufe elettriche o altre fonti di calore (come la borsa di acqua calda) evitare il contatto ravvicinato con le mani o altre parti del corpo

5) Controllare la temperatura corporea di bambini piccoli e persone anziane non autosufficienti.

6) Assumere pasti e bevande calde (almeno 1 litro e mezzo di liquidi): gli alcolici non aiutano contro il freddo, al contrario, fanno disperdere il calore prodotto dal corpo.

7) Uscire nelle ore meno fredde della giornata.

8) sare vestiti idonei: sciarpa, guanti, cappello, insieme a un buon cappotto.

9) Passando da un ambiente freddo a uno caldo avere cura di spogliarsi, per evitare di sudare e di raffreddarsi quando si esce di nuovo.

10) Se si viaggia in automobile non dimenticare di portare coperte e bevande calde.

 

 

 

commenta