Quantcast
IL PD: 'COSI' LA POLVERINI CONTINUA AD OFFENDERE VELLETRI' - Castelli Notizie
POLITICA

IL PD: ‘COSI’ LA POLVERINI CONTINUA AD OFFENDERE VELLETRI’

Foto E Zanini1271
 

La Polverini in visita al Carcere di Velletri (foto E.Zanini)

Mentre la sua visita di venerdì alla casa circondariale di Velletri trova la soddisfazione della Direzione Aziendale della RMH, felice dell’annuncio sull’arrivo di nuovi operatori sanitari, c’è chi non manca di storcere il naso dinanzi all’ennesima visita di Renata Polverini a Velletri. Una visita maldigesta per il locale Partito Democratico, che non ha mancato di puntare il dito sull’ex sindacalista.  “Diverse volte la Presidente ha visitato la città castellana – sottolineano i piddini -, tuttavia non sembra proprio, visto che viene  quasi di nascosto e non si prende ‘cura’ di avvisare le istituzioni cittadine, in primis il Sindaco. Questa volta è andata a visitare il carcere, speriamo con un qualche ritorno per i detenuti, oltreché per la sua passerella mediatica”. “In piena crisi sanitaria venne ad inaugurare una macchina presso la Clinica Madonna delle Grazie ed anche allora non sentì la necessità di ‘affacciarsi’ in Comune, oppure presso l’Ospedale civile, che pure era in stato di agitazione. Poi promise di andare in visita alla Clinica San Raffaele, ma capito che avrebbe rischiato qualche insulto ha pensato bene di trovare una scusa e mancare al suo impegno. Mai, comunque, che abbia avvisato il Sindaco della Città di Velletri che è, innanzitutto, il Primo cittadino prima che un esponente del Partito democratico. Forse la Polverini teme di farsi vedere in giro per Velletri – aggiungo i piddini – perché dopo tante promesse è riuscita solo a dimenticarla la città, dando ascolto unicamente ad una parte politica, come si trovasse ancora in campagna elettorale. Purtroppo questa musica la conosciamo bene, con qualche accordatura differente, avendola sperimentata già con Storace e Moffa. Un po’ di lezioni di cittadinanza – conclude il Pd nella sua nota – farebbero bene all’ex sindacalista per ricordale quali sono  le istituzioni di questo Paese democratico…Paese, non Partito democratico!”. 

Più informazioni
commenta