Quantcast
GENZANO, DOPO I LADRI I VANDALI: AUTO DANNEGGIATE A P.ZA FRASCONI - Castelli Notizie
CRONACA

GENZANO, DOPO I LADRI I VANDALI: AUTO DANNEGGIATE A P.ZA FRASCONI

GENXZANO, AUTO BRUCIARTA

 

L'auto bruciata in via Fratelli Cervi

 

Se dei furti e rapine ve ne riferiamo a parte, in un apposito articolo pubblicato in mattinata (https://www.castellinotizie.it/2012/02/09/4093), un nuovo allarme si profila a Genzano e riguarda gli atti vandalici perpetrati ai danni di diverse autovetture posteggiate in centro. In attesa di capire cosa e chi possa aver mandato a fuoco le tre auto incendiate nel corso dell’ultimo mese, sono di ieri e della scorsa notte gli ultimi episodi nei quali diverse automobili risultano essere state danneggiate. Chissà se per sollazzo o noia (di questi tempi non ci sarebbe da stupirsene) fatto sta che  dapprima in mattinata, presso la ‘Scuola Pertini’, dove sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Polizia, e poi nella notte, nel parcheggio sotto Piazza Frasconi, diverse le autovetture che sono state prese di mira, con danni più o meno seri.

Della questione sicurezza tornano a parlare i partiti di opposizione. E’ un grido d’allarme corale quello che arriva dal Popolo della Libertà e dalla Lista Civica Barbaliscia – Udc: “siamo obbligati ancora una volta a ritornare sulla questione sicurezza  – fanno sapere – in quanto negli ultimi 4 giorni ci sono state tre rapine con armi alla mano e con tanto di aggressione. Nella nottata, poi,  10 autovetture sono state danneggiate nel parcheggio sotto Piazza Tommaso Frasconi. Da 7 mesi chiediamo interventi per una maggiore sicurezza; siamo ancora senza comandante della Polizia Locale, il personale verrà impiegato anche sul territorio di Nemi grazie alla convenzione che la giunta Gabbarini ha voluto, non abbiamo visto un minimo intervento per garantire maggiore sicurezza, il personale non è stato dotato degli strumenti necessari per un basilare intervento. Chiediamo al sindaco se ha mai avuto intenzione di richiedere un intervento al Prefetto, chiediamo per l’ennesima volta come si vuole impiegare il personale di Polizia Locale e se lo si ritiene valido per presidiare il territorio. Non è possibile andare avanti cosi, Genzano non è sicura: non è il Bronx ma lo sta diventando. Interveniamo prima che sia troppo tardi!”.

Un allarmismo esagerato, quello dell’opposizione, a detta del Primo cittadino, che si è detto ben intenzionato a colmare quanto prima l’assenza di un Comandante nella Polizia Locale, ma che invita tutti ad “evitare facili sentenze, che non servono a nulla, se non a creare panico ingiustificato. Tutte le forze in campo – ha aggiunto – sono protese a garantire sicurezza e vivibilità alla città. La strada imboccata – ha concluso – è quella giusta e non torneremo indietro, senza cedere  a chi vuole delinquere, ma senza neppure gonfiare la portata di quanto avvenuto”. 

Più informazioni