Quantcast
Dopo la neve bel tempo prolungato su tutta l'Italia: Nord a rischio siccità - Castelli Notizie
Attualità

Dopo la neve bel tempo prolungato su tutta l’Italia: Nord a rischio siccità

alta pressione europea

 

La foto, tratta dal sito www.meteogiornale.it, mostra l'alta pressione che coprirà la Penisola

Chi avesse ancora negli occhi i candidi fiocchi di neve caduti copiosi nelle ultime settimane li serbi pure gelosamente nel cuore o vada subito a sviluppare qualche foto ricordo. Chi, invece, non ne poteva più di nevicate che hanno fiaccato la resistenza e turbato gli animi per i loro risvolti traumatici, tiri pure un sospiro di sollievo.

In un caso o nell’altro l’evoluzione metereologica andrà per la sua strada e nell’immediato il cammino sembra piuttosto tracciato, con evidente rammarico per alcune zone del Nord Italia, dove la siccità impera ed i danni all’agricoltura sono ormai ingenti.

Dopo essere stato interessato dalla lunga avvenzione siberiana del Burian, il Mediterrano appare ben deciso a concedersi una lunga pausa, con la porta dell’Atlantico che resterà ben sigillata. L’alta pressione che già da qualche giorno accompagna le nostre giornate, rendendole assolate e timidamente primaverili, appare avere tutte le intenzioni di farci compagnia a lungo.

La spinta del vortice canadese verso l’atlantico occidentale, fanno sapere gli esperti, richiamerà nuova aria mite verso l’Europa centromeridionale, che verrà quindi a trovarsi in una sorta di isola protetta, con aumenti termici ed assenza di precipitazioni di rilievo.

Sarà così fino ai primi di marzo quando, seppur indebolito, il Generale Inverno potrebbe ancora tornare nelle nostre zone per sparare le sue ultime cartucce. 

 

d.l.