Quantcast
LO FALCIA CON LA SUA AUTO, GIOVANE ACCUSATO DI OMICIDIO - Castelli Notizie
CRONACA

LO FALCIA CON LA SUA AUTO, GIOVANE ACCUSATO DI OMICIDIO

incidente mortale via dei fienili

Il teatro dell'incidente, col corpo esamine del 36 enne

Tragedia alle primissime luci dell’alba della domenica a Velletri, in via dei Fienili, dove Svetlock Nenkov, un 36enne di origini bulgare, è stato falciato ed ucciso da un giovane poi risultato positivo al drug-test. Tutto si è consumato poco dopo le 5.30 del mattino, quando un 22enne, che dalle prime testimonianze sembrava tornare da una nottata in discoteca, ha letteralmente falciato il malcapitato 36enne che camminava ai bordi di una careggiata ben poco visibile sebbene di lì a poco si sarebbe fatto giorno.

Sul posto sono sopraggiunti i militari del NORM della Compagnia dei Carabinieri di Velletri che hanno provveduto al fermo del giovane, che dal successio ‘drug test’ che ha fatto seguito al tragico incidente sarebbe risultato positivo.

Il giovane che tornava da una discoteca della Capitale è stato quindi fermato e sottoposto agli arresti domiciliari con iniziale accusa di omicidio colposo, sussistendo ben pochi dubbi circa la dinamica dell’incidente. Proprio il 22enne ha chiamato i soccorsi ed ha invano provato a rianimare Svetlock. Nulla da fare, nonostante l’arrivo immediato dei sanitari, per il 36enne operaio, che si stava dirigendo verso la fermata dell’autobus per un’altra giornata di lavoro.

 

Più informazioni
commenta