Quantcast
Albano, il Comune richiede un incontro a Poste Italiane - Castelli Notizie
Attualità

Albano, il Comune richiede un incontro a Poste Italiane

Poste Italiane

Dopo la soppressione di alcune unità lavorative all’interno degli uffici postali di Pavona e Cecchina, l’Amministrazione comunale di Albano ha richiesto un incontro urgente con il responsabile della Filiale di Roma Est di Poste Italiane S.p.A. per poter comprendere le motivazioni legate alla diminuzione di personale e trovare soluzioni comuni che possano limitare al minimo i disagi dei cittadini.

La situazione è diventata ancor più critica alla luce degli obblighi previsti dalla Legge 27 del 2012, che impegna i cittadini che hanno uno stipendio o una pensione superiore ai mille euro ad avere un conto corrente.

La lettera va ad aggiungersi alle numerose segnalazioni di protesta che il sindaco Nicola Marini ha fatto con Poste Italiane, in particolare per risolvere il problema della mancata consegna di posta e sulla possibilità di aprire una filiale informatizzata nella parte alta di Albano centro.

Più informazioni