Quantcast
GENZANO, L'OPPOSIZIONE 'INTERROGA' SU SICUREZZA E VIABILITA' - Castelli Notizie
POLITICA

GENZANO, L’OPPOSIZIONE ‘INTERROGA’ SU SICUREZZA E VIABILITA’

Genzanooo

Fabio Papalia ed Arnaldo Melaranci

Dopo le punzecchiate sui Landi il centrodestra genzanese, quello che in sede consiliare fa capo ad Arnaldo Melaranci e Fabio Papalia, rispettivamente capogruppo della Lista Civica Barbaliscia – Udc il primo e del Popolo della Libertà il secondo.

“La priorità va alla sicurezza dei cittadini – premettono i due -. Si parte dalle numerose richieste d’intervento che ci arrivano dai genzanesi, a partire da quelle per il rifacimento di manti stradali, come in Via Achille Grandi, strada ad alta intensità di traffico, ridotta in condizioni di estrema pericolosità per chi vi transita”. Altra interrogazione presentata riguarda  la messa in sicurezza della scuola primaria “Pascoli”, da tempo ormai transennata in diversi punti fatiscenti e pericolanti. Per la zona è stato quindi richiesto un immediato intervento dei Vigili del Fuoco o di una ditta specializzata. E’ stata inoltre sollecitata alla Giunta comunale la valorizzazione e il ripristino della sicurezza per l’anfiteatro dell’Oasi, Parco dell’Olmata, e dei giochi per bambini adiacenti. Il parco – sottolineano Melaranci e Papalia –  è frequentato da numerosi bambini, anche per la presenza di complessi scolastici nelle vicinanze e i giochi sono vecchi e trasandati, posti in condizioni pericolosi per i bambini, per non parlare dell’anfiteatro, poco sfruttato e assolutamente trasandato. Sempre riguardo il Parco dell’ Olmata chiediamo la disposizione di una via d’ingresso e di uscita per i mezzi di soccorso in piazzale Brennero. Abbiamo richiesto l’installazione di un semaforo pedonale in Via generale Carlo Alberto Della Chiesa (altezza Caserma Carabinieri), Tangenziale del paese, per fornire ai pedoni maggiore tranquillità nell’attraversamento della tangenziale, dove gli automobilisti spesso superano i limiti consentiti, richiesta quest’ultima maggiormente motivata dalla costruzione del parcheggio previsto nelle vicinanze. Sempre nella tutela dei pedoni la richiesta di spostare le strisce pedonali all’inizio di Via della Selva, le quali, trovandosi in prossimità della curva d’ingresso alla via rischiano di non garantire la visione dei pedoni da parte delle vetture”.

Tra le numerose interrogazioni presentate c’è anche quella riguardante la gestione del verde pubblico genzanese e i criteri di assegnazione dell’appalto. Altra materia di cui il centrodestra genzanese si fa portavoce è la mancanza ormai da un anno del Comandante della Polizia Locale, che secondo il riassetto della pianta organica approvato dal consiglio appena insediato avrebbe a tutti gli effetti titoli dirigenziali “Abbiamo richiesto il dettaglio e le persone che hanno presentato domande per ricoprire questo incarico – ha rimarcato Papalia –: è quasi un anno ormai e nessuna delle domande ha dato a Genzano il nuovo comandante dei Vigili Urbani”.
Infine, nelle preoccupazioni dei consiglieri in questo momento di crisi nazionale e di notevole tagli agli enti locali, c’è il rendiconto preciso dei costi delle varie iniziative affrontate dalla giunta, ad esempio il Natale, il Carnevale ela Pasqua. “Siamo sicuramente contenti che il Comune offra iniziative interessanti ai suoi cittadini, ma in un momento di crisi e di continue e giustificabili lamentele degli amministratori per la mancanza di fondi tesi al mantenimento dei servizi pubblici – hanno concluso – vogliamo essere sicuri che queste iniziative non sottraggano risorse utili ad altre priorità per i cittadini”.

 

Più informazioni