Quantcast
Albano, l'MPA al Sindaco: 'subito un'ordinanza contro l'Inceneritore' - Castelli Notizie
POLITICA

Albano, l’MPA al Sindaco: ‘subito un’ordinanza contro l’Inceneritore’

inceneritore

E’ rifacendosi ancora una volta a quanto verbalizzato da ASL RMH e ARPA LAZIO, che il Movimento per le Autonomie invita il Sindaco di Albano, Nicola Marini, ad un giro di vite contro l’Inceneritore di Roncigliano. “Quei documenti – fanno sapere dall’MPA – sono sufficienti a far emettere al Sindaco l’ordinanza, considerando anche che le relazioni in questione sono emesse da due enti pubblici. Siamo giunti allo sfinimento nel gridare continuamente che qualcosa non sta funzionando e ci chiediamo ancora perché il Sindaco non ha emesso una ordinanza di chiusura della discarica e di divieto a costruire l’inceneritore”.

“La A.S.L. RM H – come ricordato dall’MPA – ha in diverse occasioni sollevato gravi problemi inerenti all’ampliamento della discarica di Albano, via Roncigliano, del VII invaso e riguardo anche alla costruzione dell’inceneritore (questi i protocolli effettuati in passato dalla stessa A.S.L. : n° 4287 del 09/09/2008 – n° 5558 del 27/11/2008 – n° 1324 del 18/03/2009 – n° 1325 del 18/03/2009 – n° 32175 del 08/05/2009). La stessa Arpa Lazio nel 2010 e 2011 ha certificato gravi problematiche ambientali, con inquinamento delle falde acquifere sottostanti la discarica intercomunale di Roncigliano. Gravi problematiche ambientali e grave inquinamento delle falde acquifere, quindi:  beh – concludono dal Movimento per le Autonomie – bastano queste relazioni documentate da due enti importanti come la ASL RMH e ARPA LAZIO per far si che il Sindaco  emetta l’ordinanza di chiusura della discarica e il divieto a non costruire l’inceneritore. Faccia presto!”.

Più informazioni