Quantcast
Lariano, l'Associazione Commercianti strizza l'occhio a Valmontone - Castelli Notizie
POLITICA

Lariano, l’Associazione Commercianti strizza l’occhio a Valmontone

IMG_7218

Marco Abbafati, Massimiliano Bellotti e Stelvio Palombelli

E’ una sinergia che promette di dare i suoi frutti quella che è stata ufficializzata, attraverso una stretta di mano che vale più di tante parole, tra i vertici dell’Associazione Commercianti Larianesi e il candidato al consiglio comunale Marco Abbaffati, che nella tornata elettorale di domenica e lunedì concorrerà in appoggio alla Lista Democrazia e Libertà, che ha in Claudio Crocetta il proprio candidato a Sindaco.

Un’unione di intenti fondata su una comunanza di valori e di finalità strategiche, supportata dalla presenza trainante di Massimiliano Bellotti, Assessore alle Politiche Ambientali, all’Agricoltura e allo Spettacolo del limitrofo Comune di Valmontone. Proprio Bellotti, vero e proprio mattatore dell’incontro, ha posto in risalto quanto realizzato nella propria cittadina, fiore all’occhiello tra i Comuni del centro Italia, per la sua capacità di sapere andare in controtendenza rispetto al trend economico ed occupazionale, che per il resto dello Stivale è tutt’altro che confortante.

“Ben 83 i Patti Territoriali aperti a Valmontone”, a testimonianza di una crescita vertiginosa, “che – lo ha ribadito con convinzione lo stesso Bellotti – potrà far da volano all’intera economia del territorio, coinvolgendo in pieno anche realtà come quella larianese, che hanno tutto per potersi agganciare  senza remore al treno dello sviluppo”. Dalla ‘Città del Mobile’ al ‘Mercatino a km 0’, passando ovviamente per il parco giochi ‘Magic Land’, e senza trascurare l’Outlet e gli altri centri commerciali prossimi all’apertura, è indubitabile che proprio lavorando in un’ottica di sviluppo sovracomunale la crescita vertiginosa di Valmontone possa calamitare nuove opportunità anche per “una Lariano che – ha ribadito Bellotti, in totale sintonia con le posizioni di Abbafati – dovrà puntare convinta sulla qualità di quanto prodotto ed offerto”.

“Adeguare la propria produttività alle richieste del mercato” è stato allora il diktat che sia Bellotti che Abbafati hanno rivolto a Stelvio Palombelli, numero uno dell’associazione che rappresenta gli interessi degli esercenti. Proprio Palombelli, pur non nascondendo l’impellente necessità di un immediato cambiamento di mentalità da parte del variegato panorama commerciale cittadino, ha risaltato i benefici della creazione di “un polo turistico integrato, con l’implementazione di tutta una serie di percorsi enogastronomici che consentano di incrementare l’appetibilità di Lariano nei confronti di nuovi possibili avventori”. Dopo aver raschiato il fondo del barile, per ciò che concerne altri tipi di politiche, sarà proprio verso l’attrattività turistica e la valorizzazione delle specificità locali che si giocherà la partita di uno sviluppo dal quale nessun paese, tantomeno Lariano, potrà più prescindere. Su questo tutti i convenuti hanno concordato, senza negare che proprio un successo elettorale di Marco Abbafati e della coalizione in cui la sua candidatura è incastonata, potrà agevolare in pieno una sinergia imprescindibile tra il territorio circostante, Valmontone in testa, e “una Lariano che – lo ha ribadito lo stesso Abbafati – dovrà salire senza indugi sul carro della qualità e della competitività”. “Quel che stiamo vivendo nel nostro territorio – ha di nuovo aggiunto l’assessore valmontonese – è notevolmente più grande e potenzialmente allettante di quanto si può percepire”. I commercianti larianesi, per mano del loro massimo rappresentante, hanno quindi ribadito di essere pronti a rimboccarsi le maniche e a poter poi passare all’incasso, sfruttando appieno tutte le opportunità che potranno derivare dal feeling con “gli amici di Valmontone tanto più – ha concluso Palombelli – con un amministratore preparato ed in gamba quale sono certo saprà essere Marco Abbafati”.

Da.Le.

Più informazioni
commenta