Quantcast
PALLAVOLO, PER LA LIBERTAS GENZANO E' L'ORA DEI PLAY-OFF - Castelli Notizie
SPORT

PALLAVOLO, PER LA LIBERTAS GENZANO E’ L’ORA DEI PLAY-OFF

Flavio Ciccarelli

Flavio Ciccarelli

Oramai ci siamo. E’questione di poche ore ed anche per la Libertas Genzano è giunta l’ora di gettarsi anima e corpo nella roulette  dei Play Off della B2 maschile che consegnerà alla vincitrice un unico posto utile per la Promozione alla Serie superiore. Il countdown è già partito in Via della Selva e tutta la Società si sta attrezzando per l’atteso evento, squadra e staff in primis. Il primo appuntamento è fissato a breve, mercoledì 23 Maggio alle 20.30 alla palestra casalinga della “Marchesi” per la gara di andata delle Semifinali. L’attesa è stata lunga e snervante. Infatti i ragazzi in casacca biancazzurra è da sabato 5 Maggio che non scendono in  campo ovvero dall’ultima giornata, la 26^, del Campionato in casa della Roma 7. Quel pomeriggio capitan Ciccarelli e compagni, oltre ad aver assolto il loro compito sul terreno di gioco, speravano ancora nel miracolo che sarebbe dovuto arrivare da Tuscania, dove il Casal Bertone avrebbe tentato di strappare qualche punto alla capolista, anche per coltivare ancora qualche speranza di Play Off. Ma sappiamo tutti com’ è andata in realtà. I viterbesi, davanti al loro pubblico non potevano fallire l’appuntamento con la loro storia e cosi hanno conquistato l’intero  bottino in palio.

Genzano quindi, pur arrivando in vetta alla graduatoria appaiata ai tuscanesi per quanto riguarda i punti conquistati (67 sui 78 a disposizione) , si è dovuta rassegnare a lasciare la prima posizione e quindi la promozione diretta in B/1 agli antagonisti che vantavano una vittoria in più alla resa dei conti (23 contro 22). Dopo qualche giorno di respiro concesso dal tecnico, i ragazzi biancazzurri hanno quindi iniziato la preparazione in  vista dell’importante appuntamento che li aspetta. Dopo 18 giorni di attesa, mercoledì giunge quindi l’ora di tornare sul rettangolo di gioco per giocarsi la proprie chances. Il Genzano, quale miglior seconda qualificata dei tre gironi interessati D – E e F tra le sei contendenti (2^ e 3^ di ogni raggruppamento) ha ottenuto il diritto di accedere direttamente alle Semifinali ed attendere la qualificata dei Quarti che nella fattispecie risponde al nome di Carife Ferrara che ha appena eliminato il Quartucciu, nostra conoscenza nella stagione, in tre tirati confronti. 3-1 per i cagliaritani all’andata, stesso punteggio per gli emiliani a Ferrara ed infine impresa degli estensi (3-2 con un 15-13 mozzafiato al tie-break) in terra sarda. Gara di andata della Semifinale, come detto, mercoledì 23/5 nella cittadina dei Castelli, ritorno sabato 26 a Ferrara alle 18.00 (trasferta molto lontana,  460 Km per andare ed altrettanti per tornare, oltre 9 ore  di pullman tutte in un solo giorno) ed eventuale “bella” ancora alla Marchesi mercoledì 30 Maggio alle 20.30 in virtù del miglior piazzamento ottenuto dalla formazione di mister De Sisto nell’arco dell’annata agonistica. Nell’altra semifinale saranno di fronte, nelle stesse date, Fenice Forlì e Jumboffice Firenze che nei Quarti ha fatto fuori la Softer Forlì, il team dove militava lo sfortunato Vigor Bovolenta al momento del tragico decesso. Nonostante qualche problema fisico di troppo che sta molestando oltremisura i ragazzi (Mazzolena su tutti, che in pratica ha chiuso la stagione) , in cuor di tutti i protagonisti c’è la grande voglia di scendere in campo e giocarsi le proprie carte contro i forti avversari. Si aprano le danze, è l’ora di ballare! 

 

Danilo Mancini 

Più informazioni