Quantcast
VELLETRI, SCHIARITA DECISIVA AL MERCATINO DELL'INGROSSO DI RIOLI - Castelli Notizie
Attualità

VELLETRI, SCHIARITA DECISIVA AL MERCATINO DELL’INGROSSO DI RIOLI

mercato

Si aprono squarci di sereno al Mercatino ortofrutticolo di Rioli, nella prima periferia di Velletri, dove nei giorni scorsi si è svolta una riunione per discutere del mercato  pomeridiano  all’ ingrosso.  Presenti l’ assessore all’ agricoltura di Velletri Carlo  Guglielmi,   il  consiglio direttivo  del  consorzio  che  gestisce  la  centralina,   tutte  le  associazioni  dei  produttori  presenti  sul  territorio  e  gli  agricoltori  e  commercianti  che  operano  nel   mercato.  Il  presidente  dell’ Aspal, Stefano  Giammatteo, ha per primo  illustrato i  motivi  della  protesta  e  della  polemica  fatta sui  giornali  locali  nei   giorni  precedenti, arrivando ad  un chiarimento  sereno e civile, che ha portato a far si che le parti in causa abbiano condiviso tutti insieme  le  modalità di  vendita all’ ingrosso all’interno  della  centralina.

L’ assessore  Guglielmi si  è  messo  per  l’ ennesima  volta  a  disposizione  dei  produttori,  annunciando  una  riunione con  tutte  le associazioni,  per  meglio conoscere  eventuali  suggerimenti  da  parte  delle  rappresentanze  sociali  del  territorio. Le  associazioni  dei  produttori,  compresa l’Aspal,  si sono assunte l’impegno  a  far  la  propria  parte  per  essere di supporto al consorzio per un funzionamento via via migliore del Mercato,  che  sta  dando  comunque  già  dei   risultati  positivi   a  produttori  e  commercianti   del   territorio,  inimmaginabili   fino  a   qualche  anno  fa.

Il presidente dell'Aspal Stefano Giammatteo

“Siamo  soddisfatti – ha dichiarato Giammatteo -:  questa  riunione è servita  a  schiarirci   le  idee  da  molti  dubbi. Ringraziamo il  direttore, il  presidente  del   consorzio e   il  nostro  assessore  all’agricoltura, perchè crediamo che  proprio  grazie  a  loro  si  sia  presa  la  strada  giusta,  per tutelare, difendere  e  valorizzare  un  mercato  che  sicuramente continuerà  a  dare   veramente  delle  soddisfazioni   al  nostro  territorio  produttivo,   che  da  sempre  ha  nell’agricoltura e nel  commercio  ortofrutticolo  il  settore  trainante della nostra  economia locale”.

Più informazioni