Quantcast
Moto da soccorso donata alla Protezione Civile di Albano - Castelli Notizie
Attualità

Moto da soccorso donata alla Protezione Civile di Albano

Una_moto_per_la_vita

 

Unica nel suo genere in tutta Italia, una moto da soccorso arriva ad Albano in dotazione alla Protezione civile. A donarla alla comunità la famiglia Piegari, in ricordo del Dottor Gian Luigi Piegari.

“Un ringraziamento è doveroso – ha affermato durante la cerimonia di consegna il sindaco Nicola Marini -. Un ringraziamento ad una famiglia di questa città che, come gesto in memoria di un suo membro scomparso, non ha scelto “medaglie” o “targhe” da attaccare su qualche via o palazzo, ma ha preferito la via della concretezza a favore di tutte le persone che, da oggi, avranno a disposizione un mezzo in più a soccorso delle loro vite. Ringrazio quindi a nome di un’intera città la famiglia Piergari che ha voluto ricordare il Dottor Gian Luigi, appassionato motociclista, con la donazione di una Moto da soccorso alla nostra Protezione Civile, una moto che non ha solo un valore economico, anch’esso notevole e da dover sottolineare con forza in un momento di così grande difficoltà, ma ne ha di più dal punto di vista simbolico, per il gesto appunto, e reale, per la capacità che avrà di rispondere alle emergenze del territorio”.

L’importanza del primo soccorso è fondamentale. La regola è semplice: più elementi si frappongono tra il tempo necessario ad intervenire in modo risolutivo nei confronti di un’emergenza medica e il tempo in cui non si fa nulla, più si rischia di mandare a vuoto qualsiasi tipo di soccorso, con effetti talvolta fatali. Nell’ambito del pronto intervento infarto, per esempio, viene spesso sottovalutata la differenza che può fare un soccorso rapido ed efficace e un soccorso pieno di ostacoli. Con questa Moto, un ostacolo è stato eliminato. Una “Moto per la vita”, appunto, che non ha precedenti in Italia e che porterà Albano, e la nostra Protezione Civile, all’avanguardia da questo punto di vista.

 

Più informazioni