Quantcast
Giallo ad Ariccia, rinviata a giudizio la responsabile della revisione delle liste elettorali - Castelli Notizie
Attualità

Giallo ad Ariccia, rinviata a giudizio la responsabile della revisione delle liste elettorali

ariccia-commissariata

Ad ormai diversi mesi dal commissariamento dell’ente comunale sono ancora lontani i tempi in cui ad Ariccia potrà tornare il sereno, almeno dal punto di vista politico. Si tinge ancor più di giallo l’intera vicenda che ha provocato la prematura fine dell’amministrazione Cianfanelli. E’ dei giorni scorsi il rinvio a giudizio, con l’accusa di falso per sottrazione, di una 50enne responsabile della revisione delle liste elettorali del Comune ariccino.

Il Giudice per le Indagini Preleminari ha poi accolto la richiesta del Pubblico Ministero affinchè si prosegua con ulteriori indagini nei confronti di ignoti che potrebbero aver favorito la donna. Prossima tappa quella del 19 settembre, pochi giorni prima della sentenza del Consiglio di Stato, prevista per i primi di ottobre, quando si saprà finalmente qualcosa di più su quanto accade nelle elezioni del 2011.  Per ora resta in sella il Commissario Enza Caporale, mentre l’ex Sindaco Cianfanelli si limita a ribadire la propria innocenza, professandosi anzi per la vera vittima dell’intera vicenda. Una ricostruzione che trova però pochi estimatori.

 

LEGGI ANCHE:

ARICCIA: E’ ARRIVATO IL COMMISSARIO, AL VOTO NEL 2013

Più informazioni
commenta