Quantcast
Velletri - AmbienTIAMO, domenica tutti in piazza per festeggiare l'Ambiente - Castelli Notizie
Attualità

Velletri – AmbienTIAMO, domenica tutti in piazza per festeggiare l’Ambiente

ambiente

 

Proseguono le attività della Consulta Giovanile di Velletri, che in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente e alle Politiche Giovanili del Comune di Velletri ha organizzato per domenica 21 aprile la Festa dell’Ambiente. Dalle 9 di mattina piazza Cairoli sarà lo scenario di ‘AmbienTIAMO’. Protagonisti della giornata saranno i bambini, grazie alla collaborazione delle associazioni scout A.G.E.S.C.I. e C.N.G.E.I. verranno infatti realizzati laboratori manuali per i più piccoli. Carta, cartone e plastica saranno utilizzati in modo diverso per dare nuova vita ai vecchi materiali. Giochi di strada e una caccia al tesoro saranno i momenti dedicati al gioco per tutti i partecipanti. 

Durante la mattinata saranno presenti diverse scuole di Velletri che presenteranno i lavori dei ragazzi, svolti durante l’anno scolastico, proprio sul tema dell’ambiente. Anche questa iniziativa rientra nel progetto Ambiente: una rivoluzione culturale, una serie di iniziative che la Consulta Giovanile ha organizzato in collaborazione con  l’Assessorato all’Ambiente e alle Politiche Giovanili del Comune di Velletri con l’obiettivo di sensibilizzare soprattutto i più giovani su un tema che, col passare degli anni, ha acquistato un ruolo centrale nell’agenda politica del Paese. Il progetto ha visto in una prima fase, denominata ‘CommediAmbiente’, la partecipazione dei bienni degli istituti superiori di Velletri allo spettacolo teatrale Tutto ciò che so sulla ‘munnezza’, organizzato dalla “Compagnia dei Riciclati”. In questa fase sono stati coinvolti anche gli alunni delle quinte elementari, invitate ad assistere alla rappresentazione del Soldatino di plastica, curato dalla compagnia “AlterArti”, entrambi gli spettacoli sono andati in scena al Teatro Artemisio – Gian Maria Volontè.

“La Consulta Giovanile – afferma l’Assessore Daniele Ognibene che presiede la stessa – ha lavorato molto e con entusiasmo a questo progetto e insieme abbiamo ritenuto importante coinvolgere e attirare l’attenzione dei bambini educandoli con il gioco al rispetto dell’ambiente affinché, si possa “lasciare questo mondo un po’ meglio di come lo si è trovato” come affermava Baden Powell, fondatore dello scoutismo”.

Più informazioni
commenta