Quantcast
La sen. Elena Fattori (M5S) nelle piazze di Velletri e Lanuvio: 'è lì che mi sento a mio agio...' - Castelli Notizie
POLITICA

La sen. Elena Fattori (M5S) nelle piazze di Velletri e Lanuvio: ‘è lì che mi sento a mio agio…’

fattori

 

Un fine settimana nelle piazze per la Senatrice Elena Fattori, che sabato 27 aprile è intervenuta, insieme anche al deputato Alessandro Di Battista (LEGGI QUI), alla presentazione della lista civica del M5S di Velletri, impegnata nella corsa alle prossime amministrative del 26 e 27 maggio con Paolo Trenta come candidato Sindaco. “Dopo il disgusto provato a seguito dell’inciucio maxi perpetrato in Parlamento e che si respirava sin dall’inizio, sono contenta di poter tornare a fare primariamente ciò per cui ho avuto l’onore dell’elezione: portare le istanze dei cittadini nelle istituzioni”. E’ dal Movimento 5 Stelle, ne sono convinti i promotori, che si può ritornare al senso di comunità, “necessario per una virtuosa gestione della cosa pubblica anche e soprattutto a livello locale”. “Acqua, rifiuti, lavoro e sanità – ha aggiunto la senatrice genzanese – sono i temi al centro delle conversazioni che hanno dato vita a spunti per prossime interrogazioni e mozioni per impegnare anche il Governo centrale a una maggiore attenzione verso un territorio, come quello dei Castelli romani, maltrattato dall’amministrazione sia di centro destra che di centro sinistra che nel tempo si sono susseguite sia a livello nazionale che locale”.

Dopo il supporto alla lista di Velletri, la domenica l’attenzione è andata alla cittadinanza di Lanuvio dove, nella Piazza centrale, il neonato Meetup, ha organizzato un banchetto informativo. Ed anche nel centro lanuvino non è mancato l’apporto della neo-senatrice. La nostra attività politica – ha detto – nasce dal territorio e dai banchetti, mezzo immediato di informazione con e per i cittadini. Da qui sono partita ed è qui che mi sento realmente a mio agio, molto di più rispetto agli scranni del Senato dove si percepisce forte, da parte del Maremagnum politico che lo ha sempre frequentato, una lontananza e un disinteresse verso la collettività che hanno affossato il nostro Paese. Come a Lanuvio – ha concluso – auspico la nascita di gruppi locali in tutti i Comuni e una collaborazione tra essi”. 

 

LEGGI ANCHE

– VELLETRI, IL MOVIMENTO A CINQUE STELLE TRA I CITTADINI IN VISTA DELLE COMUNALI

commenta