Quantcast
Ritmica - Al PalaBandinelli lo splendido Saggio della Xistos - Castelli Notizie
SPORT

Ritmica – Al PalaBandinelli lo splendido Saggio della Xistos

xistos 2

Una bella festa. Questo si può dire del Saggio d’Estate che l’A.S.Dilettantistica Xistos ha presentato domenica 16 giungo al Palabandinelli, in mezzo a tanti amici, vecchi e nuovi, che hanno gremito gli spalti e celebrato la passione per la ginnastica ritmica.

Tra i tanti, nuovi amici ce ne sono alcuni davvero speciali: i piccoli calciatori della Vjs Velletri, protagonisti di un progetto pilota che ha unito due discipline apparentemente inconciliabili attraverso una inedita collaborazione tra l’A.S.D. XISTOS e la SCUOLA CALCIO VJS VELLETRI. I giovani atleti, aprendo il Saggio con una serie di evoluzioni con i piccoli attrezzi tipici della ginnastica ritmica, hanno dimostrato che l’acquisizione di abilità coordinative, la capacità di orientarsi nello spazio, la corretta valutazione delle distanze, la destrezza in generale possono essere sviluppate in forma ludica grazie all’apporto dei piccoli attrezzi. D’altronde non si deve dimenticare che il cerchio, la palla e la funicella originano proprio dai giochi di strada, che non hanno mai fatto distinzione tra maschi e femmine, accomunandoli invece nella divertita pratica di giochi spontanei. I nostri complimenti ai piccoli calciatori, capaci di divertirsi e divertire il numeroso pubblico presente.

Tra i tanti, vecchi amici, coloro che hanno sempre considerato l’appartenenza alla Xistos alla stregua di una cerchia di amici, fedele, sempre pronta a riabbracciarli e a ricordare i bei momenti trascorsi insieme. Ex ginnaste, i loro genitori, tanti sostenitori che continuano a seguire sul blog o su Facebook l’attività dell’Associazione. Tra i tanti ci piace ricordare la presenza (come sempre puntuale) di due ambasciatori: i genitori di Elisa Blanchi, Mirella ed Eraldo, venuti ad attestare la vicinanza tra Elisa e la Xistos. Impegnata in una manifestazione dedicata alle stelle della Ginnastica Ritmica in Corea, Elisa non ha mancato di far pervenire  a tutte le ginnaste il suo saluto e il suo “in bocca al lupo” per la manifestazione. I successi in giro per il mondo, l’attività internazionale e la celebrità non sono riusciti ad allontanare Elisa dalla Xistos, anzi… E questo è per noi motivo di grande orgoglio, così come presentare il lavoro delle tante ginnaste che hanno scelto di diventare parte della nostra famiglia: Martina, Carlotta, Elisa, Federica, ecc. Vorremmo ricordarle tutte e ringraziare loro e le loro famiglie per la fiducia accordata alle insegnanti che le hanno seguite sempre con grande passione. Da quest’anno la Xistos ha inoltre aderito al progetto “Sport modello di vita”, promosso da alcune Federazioni Sportive (tra cui la Federazione Ginnastica d’Italia) di concerto con l’Agenzia Nazionale dei Giovani con l’obiettivo di sensibilizzare gli atleti a quelli che sono i valori che la pratica sportiva veicola e insegna. Una bella festa, insomma, per celebrare l’arrivo dell’estate ed il meritato riposo dopo tanti mesi di attività. L’appuntamento è a settembre per nuove, indimenticabili avventure.

Permetteteci qui di ringraziare Maria Rosaria Perillo per la disponibilità, il Sindaco Fausto Servadio e l’Assessore Marcello Pontecorvi per la loro amichevole partecipazione, il caro amico Gianfranco Cestrilli, Cristina Nulli per l’irrinunciabile contributo alla vita dell’Associazione, il Presidente dell’Associazione Marcello Baroni e il Segretario Paolo Canini nell’inedita veste di tecnici del suono, il nostro amico Giorgio Giannini per la professionalità e la disponibilità, tutte le insegnanti che hanno reso possibile la manifestazione (Marina Appiana, Monica Brandizzi, Anna Della Vecchia, Eleonora Cipollari, Irene Cipollari, Linda D’Alessio, Elisabetta Falconetti, Elena Mammucari, Veronica Romaggioli, Anna Rucci) ma soprattutto tutte le nostre ginnaste, dalle più piccole alle prese con secchielli e palette alle più grandi, fedeli allieve.

Più informazioni