Quantcast
Genzano - I Landi esultano: inaugurata una 'sede comunale' distaccata - Castelli Notizie
POLITICA

Genzano – I Landi esultano: inaugurata una ‘sede comunale’ distaccata

DSC_0030

IL TAGLIO DEL NASTRO DA PARTE DEL SINDACO

Grande passo in avanti per la zona dei Landi, la nota frazione sita nel territorio a sud-est di Genzano. Nel fine settimana, col traino della Festa delle Fragole, è stata inaugurata la nuova sede comunale, aperta proprio in via dei Landi, al civico 59. 

Si è avverato un sogno” ha esordito con vivida soddisfazione il consigliere comunale Paolo Previtali, che dall’abbrivio della Giunta Gabbarini detiene la delega apposita alla cura e tutela della zona. Alla cerimonia inaugurale presenti il Sindaco Flavio Gabbarini, il presidente del consiglio comunale Sandro Giannini, l’assessore al bilancio, Bruno Romagnoli, il collega delegato allo sviluppo locale, il neoassessore Virginio Melaranci, il presidente della Banca ‘Toniolo’, il dottor Maurizio Capogrossi, il parroco don Corrado Fanfoni e, ovviamente, il Comitato Landi.

LE AUTORITA’ POLITICHE CITTADINE INSIEME AI MEMBRI DEL COMITATO

Ringrazio i componenti del  Comitato – ha rimarcato con gioia Previtali, che dello stesso è Presidente  -. Li ringrazio per quando danno in favore del territorio e della gente che vi abita.  Sinora abbiamo trovato un po’ di freddezza perché gli abitanti dei Landi vogliono toccare con mano l’Amministrazione e vogliono vedere i risultati. Noi tutti del comitato, però, ci stiamo lavorando e siamo sempre più vicini alla gente. Più di un anno fa – ha continuato – chiesi un punto informativo ed è oggi è divenuto realtà e io come presidente sarò a disposizione con tutto il comitato una o due volte alla settimana per parlare con la gente”.

Devo ringraziare il presidente e tutto il comitato: siete come i ‘magnifici sette’ – ha dichiarato subito dopo il sindaco Gabbarini -. Avete fatto molto in questi due anni, mettendo a disposizione il vostro tempo in maniera gratuita, rappresentando l’esempio che l’Italia può davvero andare avanti se tanta gente mette a disposizione il proprio tempo come fate voi. Ho saputo – ha continuato il Primo Cittadino – che avete sistemato questa sede da soli, pulendo anche per terra. Noi cercheremo di aiutarvi mettendovi a disposizione un dipendente comunale che in futuro possa venire a sbrigare alcune pratiche. Non nascondiamoci dietro le difficoltà, ma è bene ribadire che davvero tanto è stato fatto coi  con i soldi che abbiamo trovato nelle casse comunali, tenuto conto che ci ritroviamo  a pagare pagando una mole importante di debiti dell’amministrazione precedente. Ciononostante ci impegniamo come abbiamo già fatto, confidando di trovare altri soldi nel prossimo bilancio per migliorare ancora questa frazione, visto che voi siete genzanesi a tutti gli effetti e non soggetti esterni alla città. È necessario che i Landi vengano tutelati e tanto sta facendo anche la banca “G. Toniolo” che ha aperto uno sportello e la parrocchia. E’ fondamentale – ha concluso Gabbarini – riuscire a mantenere la scuola, anche perchè se i ragazzi dovessero andare via a perdere sarebbero il territorio e la sua identità”. 

 
Più informazioni
commenta