Attualità

Ondata di gelo in arrivo. E Rocca Priora prepara il piano antineve

Rocca-Priora-isolata

neveCome se non bastasse la pioggia, scesa copiosa per tutta la settimana, i Castelli Romani si preparano a fronteggiare la prima vera fase invernale della stagione. Se l’inverno, sul calendario, è ancora lungi dall’arrivare, quello meteorologico è ormai alle porte. A partire da martedì, complice il blocco azzorriano, masse di aria artica caleranno i propri artigli sul mediterraneo, con una poderosa discesa fredda. In attesa di capire se si scaveranno dei minimi depressionari sul Tirreno, è pressocchè certo che le regioni adriatiche saranno colpite da intense nevicate, mentre sul fronte tirrenico della Penisola ci si dovrebbe ‘limitare’ ad una prima ondata di gelo. 

Le zone più colpite dalle nevicate degli scorsi anni, come Rocca Priora, alcune zone della quale furono a lungo isolate, hanno già predisposto il Piano Antineve per la fase invernale 2013-2014.  Anche per quest’anno è stata decisa la divisione in zone di tutto il territorio, con relativo assegnamento di responsabilità per ogni zona. Nei giorni scorsi si è svolta una riunione operativa, nella quale erano presenti l’assessore ai Lavori Pubblici, Carmen Zorani, l’assessore alla viabilità Daniele Pacini, Francesco Fatelli, che con il comandante dei vigili urbani, Alessandro Fabiani, è il responsabile del piano antineve, e tutte le forze coinvolte: la protezione civile locale, la comunità montana e il personale dei vigili urbani. Il territorio è stato diviso in cinque zone, con relative strade di appartenenza, e con una precisa assegnazione dei compiti a tutte le forze in campo 

Rocca-Priora-isolataSoddisfatto l’assessore ai Lavori Pubblici, Carmen Zorani “per la tempestività con cui, anche quest’anno, sono stati allertati tutti colori che potranno essere utili nell’evitare possibili disagi in caso di neve”. Anche l’assessore alla viabilità, Daniele Pacini, ha sottolineato lo spirito di collaborazione con cui il piano antineve è stato approvato e ha nello stesso tempo invitato tutta la cittadinanza “a evitare, qualora si dovessero verificare nevicate, l’utilizzo di autovetture che non siano provviste di gomme termiche o catene, come vuole la legge”.