Quantcast
Genzano, partiti i lavori per il rifacimento delle strade periferiche: 120mila euro i fondi stanziati - Castelli Notizie
Attualità

Genzano, partiti i lavori per il rifacimento delle strade periferiche: 120mila euro i fondi stanziati

via achille grandi

Dopo mesi di rilievi e sollecitazioni arriva una prima sostanziale risposta sul fronte della manutenzione stradale di Genzano. A farsene portavoce, direttamente dagli scranni dell’aula consiliare di via Belardi, sono stati il Sindaco Flavio Gabbarini e l’Assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Ercolani.

I lavori in corso di svolgimento lungo via Achille Grandi

I lavori in corso di svolgimento lungo via Achille Grandi

Proprio loro hanno preannunciato l’imminente avvio di tutta una serie di lavori che dovranno andare nella direzione di mettere in sicurezza diverse arterie stradali, da tempo disseminate di buche.

La priorità andrà alle strade di periferia e non è un caso, lo ha ribadito il Primo cittadino, che “nelle pieghe del bilancio si sia fatto di tutto per trovare fondi che le mettessero in sicurezza”. 

Di 120mila euro lo stanziamento previsto per tali interventi, coi quali si cercherà, a macchia di leopardo, di sanare le situazioni più critiche. “Dopo aver realizzato l’illuminazione in via Angelo Resta e via Capogrossi – ha premesso il Sindaco -, inizieranno i lavori in via Achille Grandi”, la strada che costeggia l’ospedale, ridotta in condizioni davvero pietose (lavori che sono iniziati lunedì 25 novembre, ndr).

Se in via Emilia Romagna e via del Lavoro, come ammesso, “serviranno interventi più sostanziali” e sostanziosi, i lavori riguarderanno anche alcune strade dei Landi e di Montecagnoletto, tanto che Paolo Previtali, nel suo intervento, si è augurato che s’intervenga presto “in via degli Aranci, strada che collega i Landi coi Colli di Cicerone, dove ci vuole ormai un trattore per passare”. 

Gli interventi in via Pagliarozza, la strada che segue via Grandi

Gli interventi in via Pagliarozza, la strada che segue via Grandi

A rassicurarlo c’ha pensato proprio Giorgio Ercolani, che ha aggiunto: “interverremo anche in via Montecagnoletto, lungo un tratto di 450 metri in cui allargheremo la strada e ci occuperemo della cunetta. Altri interventi riguarderanno anche via di Presciano, via Appia Antica, via Vespiniani, viale Sforzesca, Colle San Martino, via Montegiove vecchio, via Polonia ed altre strade ancora”. 

Dopo questi primi interventi si cercherà di monitorare la situazione ed eventualmente intervenire in altre zone, cercando così di tamponare una piaga che mese dopo mese, anno dopo anno, complice la scarsità di risorse finanziarie a disposizione, sta interessando un pò tutto il circondario, coi Comuni che si arrabattano mettendo delle pezze (i classici rattoppi) che altro non sono dei palliativi per nascondere momentaneamente una ferita che tornerà nuovamente a sanguinare.  

Più informazioni
commenta