Quantcast
Genzano - Ampliata l'offerta formativa: anche il cinese alla 'Scuola Pertini'. Soddisfatta la Dirigente scolastica - Castelli Notizie
Attualità

Genzano – Ampliata l’offerta formativa: anche il cinese alla ‘Scuola Pertini’. Soddisfatta la Dirigente scolastica

Istituto Sandro Pertini

Istituto Sandro Pertini

A partire dall’anno scolastico 2014-2015, saranno attivi presso l’Istituto di istruzione secondaria superiore Sandro Pertini di Genzano, nuovi percorsi formativi, grazie all’approvazione del piano di dimensionamento della rete scolastica regionale per la stagione 2014-2015, ratificato  dalla Giunta regionale del Lazio lo scorso 30 dicembre. I nuovi corsi che saranno avviati sono telecomunicazioni (per l’indirizzo tecnologico), relazioni internazionali per il marketing (per l’indirizzo tecnico economico) e manutenzione e assistenza tecnica dei mezzi di trasporto (per l’indirizzo professionale).

Istituto Pertini 2“Questo ampliamento dell’offerta formativa – ha dichiarato soddisfatta la dirigente scolastica Alessia Pipitone – oltre ad essere un significativo accrescimento dell’offerta territoriale e un importante riconoscimento da parte della Regione, risponde concretamente alle esigenze delle aziende, nella prospettiva di un rapido inserimento del mondo del lavoro. La scuola ha una fama immeritata, spesso è stata sottostimata, malgrado ciò con le tante iniziative messe in opera, l’istituto ha raccolto consensi e considerazione”.

Istituto Pertini 3“I nostri studenti riceveranno  approvazioni sul campo – ha continuato la dottoressa Pipitone – al termine del quinquennio potranno accedere preparati al mondo del lavoro, come proseguire gli studi a livello universitario, conseguendo risultati eccellenti”.

Il Pertini si sta dando un gran da fare. Tra i progetti  promossi dall’istituto due di particolare rilievo sono il progetto di alternanza scuola-lavoro per favorire il futuro inserimento lavorativo degli alunni anche diversamente abili e il progetto Impresa Formativa Simulata (IFS).

“L’alternanza scuola-lavoro – ha asserito in merito la dirigente scolastica – è una strategia didattica per rendere l’apprendimento più attraente e rinforzare i legami tra la scuola e il mondo del lavoro. In aggiunta. Il progetto IFS consente agli studenti di operare nella scuola, come se fossero in azienda. Una classe simula la creazione e poi la gestione di un’impresa. Gli allievi curano la stesura dell’atto costitutivo e dello statuto dell’impresa, lo sottoscrivono alla presenza di un notaio che provvede a registrarlo; compilano il business plan, richiedono la partita IVA , si iscrivono nel registro delle imprese, ricevono la visura camerale, aprono un conto corrente bancario: tutto come avviene nella realtà. Pubblicizzano la propria azienda realizzando il sito WEB”.

Nell’ambito delle iniziative che l’Istituto Pertini mette in atto per il territorio, è stato organizzato per tre sabati consecutivi,un percorso gratuito di educazione finanziaria rivolto agli adulti. Gli incontri si svolgeranno, presso l’istituto stesso, dalle ore 10,00 alle ore 12,00, il 15 , il 22 febbraio, e il 1 marzo.

Per ribadire il legame con il territorio in ultima battuta la dirigente scolastica ha preannunciato un convegno sull’indotto economico  generato  dall’infiorata, studio realizzato dagli alunni.

Istituto Pertini 4In definitiva il Pertini ha tanta voglia di riscatto: “I nostri studenti – ha concluso la Pipitone – non rimpiangeranno mai la scuola da dove provengono”.

E per non smentirsi è stato appena stabilito che sarà il cinese la terza lingua  che si studierà (oltre all’inglese ed al francese) nell’articolazione “Relazioni Internazionali per il Marketing”. La scuola voluto in questo modo offrire una concreta e prospettica opportunità formativa agli studenti del territorio in un indirizzo di tipo economico che ha nella comunicazione aziendale in lingua straniera uno dei principali obiettivi formativi. 

Federica Tetti