Quantcast
Pallavolo - Colpaccio della Libertas Genzano: dall'11 maggio in arrivo il dt Claudio Scafati - Castelli Notizie
SPORT

Pallavolo – Colpaccio della Libertas Genzano: dall’11 maggio in arrivo il dt Claudio Scafati

Scafati Claudio

Scafati ClaudioI campionati non sono ancora terminati ma in casa Libertas Genzano già si programma il futuro. E’infatti notizia di questi giorni l’avvenuto accordo di collaborazione per la prossima stagione agonistica tra il Presidente Federico e Claudio Scafati. Il tecnico, che ha svolto attività nell’ultima annata a Frascati, dall’11 Maggio prossimo, cioè dopo il termine dell’ultima gara della Regular Season della Serie C Femminile, assumerà le mansioni di Direttore Tecnico dell’intero Settore Femminile della Società castellana e quelle di Responsabile della Prima Squadra femminile. La notizia è stata resa nota alle ragazze ed allo Staff della compagine genzanese martedì scorso. L’interessato, da noi ascoltato in merito,  si è detto molto contento della sua scelta, piacevolmente colpito dall’ambiente e dall’organizzazione  societaria e convinto che il lavoro sarà interessante e proficuo.

Claudio Scafati è un nome ed una garanzia della pallavolo regionale e nazionale. Oltre agli attestati di stima e considerazione, per lui parlano i numeri ed il suo curriculum che riportiamo solo in parte: 

Come atleta: 

Giocatore dal 1970 al 1994

Campione d’Italia Juniores nel 1973 con il San Gabriele – Cus Roma 

Campione d’Italia in Serie A con l’Ariccia V.C. nel 1975

15 Campionati di Serie B (B1 e B2)

Come Tecnico (3° Grado – 3° livello giovanile):

1 promozione in Serie D 

2 promozioni in Serie C

2 promozioni in Serie B2

2 volte Campione d’Italia Universitario

1 volta Campione d’Europa Universitario 

3 anni selezionatore C.Q.R. del Lazio

2 anni Osservatore Tecnico C.Q.R. del Lazio

Collaboratore della Nazionale Italiana Pre-Juniores

da 8 anni Referente Regionale Allenatori della Fipav Lazio  

Docente Regionale Fipav

Docente Nazionale Fipav

Che  altro  dire ?  

Benvenuto Claudio e  “ad majora”!

Danilo Mancini     

Più informazioni