Quantcast
Un autentico nubifragio si è abbattuto sui Castelli: diversi allagamenti sull'Appia - Castelli Notizie
CRONACA

Un autentico nubifragio si è abbattuto sui Castelli: diversi allagamenti sull’Appia

appia allagata2
L'APPIA ALLAGATA

L’APPIA ALLAGATA NEL TRATTO TRA FRATTOCCHIE E IL GRANDE RACCORDO

Il tratto dell'Appia in direzione Roma trasformato in un torrente

Il tratto dell’Appia in direzione Roma trasformato in un torrente 

Dopo un Primo Maggio all’insegna del bel tempo il centro Italia è stato interessato da una due giorni piuttosto perturbata, con cielo coperto e frequenti rovesci. Particolarmente colpiti i settori tirrenici, sferzati da una corrente atlantica piuttosto prodiga di acquazzoni. Intorno alle 17.30 di sabato 3 maggio un forte temporale si è abbattuto sui Castelli, causando tanti disagi e diversi danni. Particolarmente colpite le zone di Marino, Albano, Santa Maria delle Mole e Ciampino.

Caos persino sulla statale Appia, lungo la quale si sono formati diversi incolonnamenti, con svariate auto che nel momento di maggior intensità del temporale (durante il quale non è mancata la grandine) hanno preferito accostare, sperando in un repentino miglioramento.

L’Appia, tra il Grande Raccordo e Frattocchie (così come testimoniato dalle fotografie, scattate appena dopo la fine della fase temporalesca), si è trasformata in un autentico acquitrino, complice anche la pessima tenuta di tanti tombini.

Disagi anche per le attività commerciali (compresi distributori, magazzini e bar). Tanto lavoro per i Vigili del Fuoco, chiamati a sbrogliare le situazioni più spinose.

bar

ALLAGATO IL DISTRIBUTORE DELL'ENI

ALLAGATO IL DISTRIBUTORE DELL’ENI