Quantcast
Lariano - Premiati con un encomio solenne i tre Carabinieri che a gennaio sventarono un sucidio - Castelli Notizie
CRONACA

Lariano – Premiati con un encomio solenne i tre Carabinieri che a gennaio sventarono un sucidio

premiati

premiatiSono stati premiati con un encomio solenne, presso la Sala Giunta, i tre Carabinieri della locale stazione che durante la brillante azione dello scorso 13 gennaio (leggi qui), misero in salvo un uomo di 40 anni, strappandolo dall’imminente proposito di togliersi la vita.  Presente alla cerimonia una folta rappresentanza dell’Amministrazione comunale con in testa il sindaco Maurizio Caliciotti, e diversi membri dell’Arma dei Carabinieri, a partire dal Comandante della Compagnia di Velletri, capitano Davide Occhiogrosso, e il comandante della stazione di Lariano, Maresciallo Mauro Straffi.

I tre encomi solenni sono andati ai tre valorosi uomini dell’Arma che hanno compiuto l’operazione: al comandante della stazione Maresciallo Mauro Straffi, all’Appuntato scelto Maurizio Sasso e all’Appuntato scelto Adolfo Mattozzi.

“Un plauso – ha dichiarato il sindaco Caliciotti – va all’Arma dei Carabinieri che quest’anno festeggia i 200 anni di storia. Onore  agli uomini che quotidianamente si adoperano a salvaguardia della sicurezza. Siamo orgogliosi di questi valorosi uomini”. Poi l’intervento del Capitano della compagnia di Velletri Davide Occhiogrosso: “l’Arma dei Carabinieri nasce nel 1814 e profondo nel tempo è il legame che l’ha sempre contraddistinta con la popolazione. I tre nostri uomini hanno compiuto un’azione importante con grande tenacia e siamo onorati che vada loro questo riconoscimento”.  Durante la cerimonia il sindaco Caliciotti ha poi annunciato che il 28 maggio si terrà una manifestazione per ricordare Antonino Fleres, l’eroico carabiniere nativo di Borgetto, che nel secondo conflitto mondiale, durante il quale venne ucciso, salvò diverse vite umane. 

LEGGI ANCHE:

– ANNUNCIA IL SUICIDIO, MA UN CARABINIERE LO METTE EROICAMENTE IN SALVO

Più informazioni