Quantcast
Novità per il ponte monumentale di Ariccia, entro l'anno si partirà con il consolidamento - Castelli Notizie
Attualità

Novità per il ponte monumentale di Ariccia, entro l’anno si partirà con il consolidamento

ponte-di-ariccia

ponte-di-aricciadi Michela Emili

Giungono novità per il ponte monumentale di Ariccia, da anni interdetto al passaggio dei mezzi pesanti e in attesa dei lavori di manutenzione. Tra Comune e Anas, che ha la gestione del ponte dal 1996, finalmente pare si sia giunti a un accordo.

In capo all’Anas sarà la redazione del progetto, la stazione appaltante, la direzione dei lavori e il collaudo – riferisce il sindaco Emilio Cianfanelli -. Finalmente giungiamo a conclusione di una questione costata anni di battaglie e critiche di ogni genere”.

In più – aggiunge il primo cittadino – l’Anas investirà sulla viabilità alternativa per favorire il passaggio delle macchine da Ariccia ad Albano durante il periodo in cui il ponte sarà totalmente interdetto al transito, cioè circa un anno e mezzo”.

I lavori di consolidamento, considerati i tempi tecnici per la definizione degli accordi e la redazione del progetto, nonché per l’affidamento, inizieranno – stando sempre alle previsioni del sindaco – entro il prossimo mese di novembre.

Intanto procede l’impegno dell’Amministrazione ariccina, di concerto con i Comuni limitrofi di Albano e Genzano, per una mobilità integrata, che prevede il passaggio di navette di collegamento da piazzale Cina a Genzano fino a piazza Mazzini di Albano.

Il potenziamento di questi collegamenti, che presto verrà discusso presso la sede del Cotral, sposa sia la necessità di sopperire all’isolamento del centro ariccino, per via del divieto dei mezzi pesanti sul ponte monumentale, sia la scelta condivisa dai tre Comuni di non far passare i mezzi pesanti nei centri storici.