Quantcast
Lanuvio - Targa al merito per l'attore Samuele Biscossi e l'atleta Riccardo Filippini - Castelli Notizie
Attualità

Lanuvio – Targa al merito per l’attore Samuele Biscossi e l’atleta Riccardo Filippini

premiazione atleti lanuvio

Hanno ricevuto una targa al merito, per mano del sindaco Luigi Galieti, i due giovani lanuvini che si sono contraddistinti in ambito sportivo e cinematografico, dando lustro al nome di Lanuvio a livello nazionale ed internazionale, Riccardo Filippini e Samuele Biscossi.

Il primo si fregia del titolo di Campione italiano di atletica leggera nella categoria ‘Cadetti’ della disciplina polivalente dell’Esathlon, conquistato a Sulmona nel mese di ottobre.
Il secondo, invece, è uno dei giovani attori nel film per ragazzi “Grotto”, fantasy tutto italiano della regista Micol Pallucca che si è aggiudicato il primo premio nella sezione lungometraggi +6 al Giffoni Film Festival.

 

Il sindaco Luigi Galieti e Samuele Biscossi

Il sindaco Luigi Galieti e Samuele Biscossi

Il sindaco Luigi Galieti e Riccardo Filippini

Il sindaco Luigi Galieti e Riccardo Filippini

 

 

 

 

 

 

 

 

La premiazione dei ragazzi ha avuto luogo nel corso del Consiglio comunale di lunedì, alla presenza dell’Amministrazione, proprio nell’aula dall’alta valenza simbolica per la città e per tutti i cittadini.  “Chi sa cosa vuol dire lo sport non può non emozionarsi per questi avvenimenti – ha dichiarato nell’occasione il consigliere delegato allo Sport, Mario di Pietro  –. Abbiamo seguito Riccardo in tutta la sua avventura, fino alla vittoria, che ha rappresentato un trionfo per tutta la città. I complimenti vanno a lui e al suo allenatore, che ha sicuramente fatto un buon lavoro. Questo traguardo – ha concluso – arriva a chiusura di un anno che ha dato molte soddisfazioni ai lanuvini”.

“Il Giffoni Film Festival – ha detto invece il consigliere delegato alla Cultura e allo Spettacolo, Alessandro De Santis – è un concorso prestigioso proprio perché i protagonisti e i giurati della manifestazione sono bambini e ragazzi, provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. La cultura e la formazione dei più giovani sono la miglior risposta ai recenti attacchi terroristici di Parigi, e il nostro impegno è quello di creare al più presto un evento cittadino per la proiezione del film anche a Lanuvio”.

Assente per motivi logistici il terzo ragazzo meritevole del riconoscimento istituzionale, David Pasqualucci, medaglia d’argento ai Mondiali di tiro con l’arco e in rotta verso le Olimpiadi di Rio nel 2016.

M.E.