Attualità

Riapre la strada ‘papalina’ che collega l’Appia con Castel Gandolfo: abbattuti 24 pini

strada papalina

strada papalinaDopo quasi un mese ha riaperto oggi la Strada provinciale 140 Lago Albano, meglio conosciuta come “Papalina”. La strada era stata chiusa il 9 febbraio scorso, a causa della caduta di un grande pino, per fortuna senza causare danni a persone e cose e aveva provocato non pochi disagi alla circolazione, oltre che confusione e polemiche in chi aveva lamentato, specie la notte, la mancanza di segnalazioni precedenti, che consentissero agli automobilisti ignari del segnale di divieto di accesso di imbattersi in quei cartelli ad incrocio già impegnato. Del tema si era occupato anche Andrea Volpi, capogruppo metropolitano di Forza Italia (leggi qui) che aveva chiesto ragguagli circa la tempistica dei lavori. 

Massimiliano Borelli

Massimiliano Borelli

La Città Metropolitana di Roma Capitale, che ha la competenza su questa importante arteria di collegamento tra Appia, il Lago ed il paese di Castel Gandolfo, era tempestivamente intervenuta, ordinando la chiusura al transito veicolare e pedonale. Su questa strada vi sono infatti oltre 160 pini, sui quali si è ritenuto necessario un approfondito intervento di verifica.

“Siamo riusciti a riaprire la strada anche prima delle previsioni” ha dichiarato il Consigliere delegato alla Viabilità della Città Metropolitana Massimiliano Borelli. Sappiamo che la chiusura prolungata di questa arteria pesa su tanti pendolari, ma la sicurezza ha un valore superiore a tutto ed è per questo che abbiamo controllato i 160 pini in maniera approfondita e purtroppo per 24 di questi si è reso necessario ricorrere all’abbattimento. Saranno sostituiti a breve, mentre per gli altri abbiamo proceduto con potature selettive. Non abbiamo lasciato nulla al caso e ringrazio chi ha operato in queste settimane per permettere la riapertura della strada. Possiamo ritenerci soddisfatti sui tempi e sui costi sostenuti per un intervento di messa in sicurezza complessivo che nei giorni scorsi ha riguardato anche la riaccensione dell’illuminazione all’interno della Galleria che porta al Lago Albano”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi e dall’Assessore Alberto De Angelis: “Un grazie ad amministratori come il Vice Sindaco Alessandri ed il Consigliere Borelli che prendono a cuore i problemi del nostro territorio e lavorano per risolverli. Per Castel Gandolfo è fondamentale la riapertura della strada per l’accesso al lago ed al Centro storico”.