Quantcast
Shany Martin fa ridere la 'Tognazza' e gli 'Amici di Ugo Tognazzi' coi suoi 'Atti oShany in luogo pubblico' - Castelli Notizie
Attualità

Shany Martin fa ridere la ‘Tognazza’ e gli ‘Amici di Ugo Tognazzi’ coi suoi ‘Atti oShany in luogo pubblico’

12834876_10205949644561721_992629502_n
L'esibizione di Shany Martin alla 'Tognazza'

L’esibizione di Shany Martin alla ‘Tognazza’

L’Associazione Culturale “Amici di Ugo Tognazzi” ha iniziato  a proporre una serie di iniziative socio-culturali ed enogastronomiche che hanno già visto la partecipazione di un vasto ed eterogeneo pubblico di affezionati che ha voluto cogliere un’occasione di svago in un ambiente piacevole e rilassante. L’onore e il piacere di inaugurare la serata di sabato 5 marzo l’ha avuto l’artista veliterno Shany Martin con il suo nuovo spettacolo “Atti oShany in luogo pubblico”, titolo che gioca sul nome dell’autore e sulla frase che richiama un reato ben preciso del nostro codice in cui, simpaticamente, Shany trasforma imitazioni, musica e ironia in gravi reati penali.

12834876_10205949644561721_992629502_nE’ lui stesso a raccontarci l’impressione della serata. “Serata favolosa, il maltempo e la pioggia abbondante che si è riversata su Velletri non hanno placato la mia sete di far divertire le persone con il mio nuovo varietà. Tra i fulmini e le saette che si sono abbattute sulla città poco prima dello show, ho cercato di far piovere sugli spettatori anche tutta la passione possibile che nutro da sempre per il cinema italiano (come potevo non esternarla in casa Tognazzi?), per la comicità, per la musica e per la voglia di stare insieme, accomunatati dallo stesso desiderio di svago e, spero, di sano divertimento. Ho avuto la fortuna di avere in concomitanza con lo spettacolo l’ottima cucina di casa Tognazzi, che ha accompagnato il mio show e deliziato il palato degli spettatori tra una mia esibizione e l’altra”.

shany martin“Ho realizzato anche uno dei miei sogni personali, ossia quello di duettare con Gian Marco Tognazzi (che non finirò mai di ringraziare insieme alla moglie Valeria e a tutto lo staff della ‘Tognazza’ per l’accoglienza e la generosità) e, cosa altrettanto emozionante, sono riuscito a portare a casa l’eco di tante risate raccontando aneddoti – per lo più reali – sulla mia infanzia e sui miei amori, cantando, imitando, facendo monologhi, suonando il pianoforte, la chitarra e…e poi basta! Quante cose devo fà? Sono stato felice – continua Shany – di aver aperto la stagione degli eventi della ‘Tognazza’ con il mio spettacolo, che dal 22 marzo diventerà anche un programma settimanale radiofonico in onda tutti i martedì alle 15 su Radio Mania, 88.2 Fm.

In questa nuova avventura darò sfogo a tutte le mie passioni e pazzie artistiche. Nella preparazione di tanti altri bei progetti, mando abbracci a gogò a tutti quelli che mi hanno aiutato nella realizzazione di “Atti oShany in luogo pubblico”, a partire dall’associazione “Amici di Ugo Tognazzi”, fino a Leonardo Di Silvio, direttore di Radio Mania per poi arrivare al mio Tutto, cioè Mamma, per avermi sempre sostenuto e supportato e sopportato quando nel cuore della notte provavo i miei pezzi in cameretta. Dedico questo piccolo grande traguardo al ricordo di mio Padre Sergio, a quello di mia Zia Carla e a quello del mio amico Giovanni Del Taglia”.

Ecco, Shany conclude qui le sue impressioni personali della serata. E la punta di tristezza che caratterizza il suo racconto denota la sensibilità di questo artista che ha scelto di far ridere la gente senza dimenticare i valori reali della vita: e tutto questo fa di lui una bella persona. Il pubblico lo sa e gli dimostra sempre tutto il suo affetto.

                                                 Marisa Monteferri

CLICCA QUI PER GUARDARE

IL TRAILER DI PRESENTAZIONE

DI ‘ATTI OSHANY IN LUOGO PUBBLICO

 Schermata 2016-03-13 alle 22.44.11