Attualità

La veliterna Ivana Galli eletta segretario generale della Flai Cgil

galli2
Ivana Galli durante la sua relazione

Ivana Galli durante la sua relazione

Nella mattinata odierna la veliterna Ivana Galli è stata eletta neo segretario generale della Flai Cgil, la Federazione Lavoratori dell’AgroIndustria. Al termine dell’assemblea tenutasi nella Capitale, conclusa dal segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, la Galli è stata eletta come successore di Stefania Crogi, giunta al termine del suo mandato, dopo aver guidato gli alimentaristi per ben 8 anni. 

Ivana Galli vanta già un’esperienza alla guida della Fillea Cgil del Lazio, la Flai Cgil Pomezia e il comprensorio Pomezia-Castelli-Colleferro-Subiaco, mentre dal 2008 ad oggi ha operato come segretario nazionale organizzativo della Flai Cgil.

assembleaDurante l’assemblea la veliterna ha aperto la sua relazione programmatica ricordando i tanti lavoratori morti nei campi, assicurando il fermo impegno contro il caporalato e lo della manodopera; “tutti aspetti – ha dichiarato – che saranno cruciali per la nostra azione sindacale”. “Siamo preoccupati – ha dichiarato – poiché i tempi di approvazione del Ddl e i pezzi che ancora mancano nella Rete del lavoro agricolo di qualità ci portano alla vigilia delle nuove campagne di raccolta senza quegli strumenti necessari per fronteggiare l’estate 2016, mentre è dallo scorso agosto che chiedevamo misure urgenti”.

Tanti i presentiNon è mancata una menzione speciale sull’agricoltura, come pure sull’ambiente, che per Ivana Galli rappresenta, proprio insieme all’agricoltura, la grande ricchezza italiana. “La sua tutela e valorizzazione – ha dichiarato – significa lavoro, sviluppo sostenibile, turismo, significa investire su quello che non può essere in nessun modo delocalizzato”. 

 

Più informazioni