Quantcast
Genzano - 'Federalismo demaniale', il Comune chiede la proprietà dell'ex Villa Lusi - Castelli Notizie
Attualità

Genzano – ‘Federalismo demaniale’, il Comune chiede la proprietà dell’ex Villa Lusi

VILLA LUSI

VILLA LUSIE’ stata approvata ieri dalla Giunta comunale di Genzano la delibera che dà mandato al sindaco Flavio Gabbarini di chiedere al Demanio la proprietà dell’ex Villa Lusi, confiscata all’ex tesoriere della Margherita, condannato  a 7 anni di reclusione  per aver sottratto 13 milioni di euro dai conti del partito, ora in liquidazione.

Il decreto “Milleproroghe” voluto da Renzi, infatti, ha riaperto i termini per le richieste di trasferimento a titolo non oneroso di beni immobili statali da parte degli Enti territoriali interessati, fino al 31 dicembre 2016.

Il Comune di Genzano già nel luglio 2012 aveva  richiesto formalmente la custodia del bene al tribunale e alle parti in causa, ma la vicenda non aveva avuto sviluppi. Ora, dopo la condanna in appello, e confiscati tutti i beni all’ex senatore Luigi Lusi, la questione potrebbe avere gli esiti sperati.

Come riqualificare la dimora storia e restituirla alla città? “Questo lo studieremo in seguito – riferisce il sindaco Gabbarini -, ora pensiamo a prendere il bene. Certo è che oltre alla villa c’è un grande giardino separato solo da una strada dal parco Sforza Cesarini, che potrebbe diventare un’unica oasi verde di notevole pregio”.

 

M.E.

 

 

commenta