Attualità

Nemi – ‘Folk’, allegria e tradizioni condiscono la Sagra delle Fragole. Continua il ricco programma

nemi folk

nemi folkE’ stato un trionfo di musica e colori all’insegna della tradizione l’incontro di ieri, nella giornata dedicata alla festa delle Repubblica, tra Nemi, cittadina castellana vestita a festa per la Sagra delle Fragole, e il Molise con il gruppo di costume e tradizione “Fontana Vecchia”. L’evento “Nemi in Folk” è stato promosso dell’Associazione Culturale “Il flauto magico” e coordinato da Francesca Trenta con la collaborazione del gruppo “Terra Nemorense” , e mira a diventare un appuntamento consueto del 2 giugno, per sottolineare il valore della Festa della Repubblica Italiana e valorizzare la cultura popolare del territorio del Lazio e italiano in generale. 

I cortei folkloristici hanno invaso il caratteristico borgo cittadino che, come ogni anno, propone un cartellone ricco di appuntamenti, fino al 12 giugno, che cerca di andare incontro a tutte le esigenze e i gusti dei tantissimi partecipanti tra i turisti, i visitatori, gli appassionati d’arte e di storia e ovviamente, i più piccoli.

Il particolare microclima favorito dalla presenza dell’omonimo lago, insieme con la costanza degli abitanti che per secoli hanno cercato le piantine nel sottobosco per trapiantarle nei poderi terrazzati delle pendici del lago o sulle sponde del lago stesso, permettono una coltivazione rigogliosa.
E chi è ghiotto del frutto simbolo di Nemi e dell’estate, non può certo perdersi questo appuntamento unico.

Domenica 5 giugno la festa continua e alle ore 11:00 si svolgerà l’inaugurazione Mostra dei Fiori e l’Arte della composizione dedicata alle Olimpiadi di Rio alla presenza di Maurizio Battista a seguire il saluto istituzionale del sindaco di Nemi, Alberto Bertucci e il Capo Gruppo della lista civica Zingaretti On. Michele Baldi.
Protagoniste indiscusse della Sagra saranno le ‘fragolare’, che come ogni anno –  sfileranno in corteo per il paese indossando l’antico costume della tradizione: gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca e mandrucella di candido pizzo in testa. Per l’intera settimana i vicoli del paese si riempiranno di banchi dove verranno proposte le due varietà tipiche della zona, le fragoline e i fragoloni: dalle marmellate ai liquori, dallo spumante fragolino ai primi piatti come il riso alle fragole, il frutto simbolo di Nemi sarà esaltato in tutte le sue caratteristiche.