Quantcast
Genzano - In vista del ballottaggio Gabbarini rilancia sul rinnovamento e strizza l'occhio a Savini - Castelli Notizie
POLITICA

Genzano – In vista del ballottaggio Gabbarini rilancia sul rinnovamento e strizza l’occhio a Savini

Gabbarini Flavio

Gabbarini FlavioIl Sindaco di Genzano Flavio Gabbarini, in vista del risultato elettorale e del ballottaggio del 19 giugno che lo vedrà schierato contro il candidato pentastellato, ha incontrato ieri tutti i candidati al Consiglio comunale del Movimento civico Città Futura (che il 5 giugno ha ottenuto il 7,34% dei voti) e del Partito democratico (che con il 24,4% si è confermato ancora una volta il primo partito di Genzano), mentre questa sera incontrerà i candidati dei Comunisti Italiani (6,46%), Genzano Adesso (4,25%) e Sinistra per Genzano (2,36%) per ripartire con la campagna elettorale.

“Puntiamo sulla forza del nostro programma, che è un programma serio e onesto; puntiamo però anche sull’esperienza e sulla competenza di chi conosce già il funzionamento della macchina amministrativa e, soprattutto, sul vento di rinnovamento portato dai dieci che saranno eletti al Consiglio comunale in caso di vittoria. Il 70% di loro, infatti, è al primo mandato, tre sono donne tra i 30 e 35 anni e anche chi ha già avuto modo di conoscere il Consiglio comunale ha meno di 50 anni. Abbiamo la freschezza delle liste civiche e l’esperienza dei partiti, che hanno comunque saputo rinnovarsi presentando candidati giovani e preparati”.

L’invito del Sindaco Gabbarini è ora quello di continuare a lavorare, uniti, per raggiungere un risultato importante il prossimo 19 giugno, valorizzando anche l’apporto dato dalle altre civiche senza disperdere l’impegno e la volontà di tanti giovani che si sono affacciati per la prima volta alla vita politica della città. Molte, infatti, sono le affinità tra le liste civiche di Gabbarini e quelle di Savini, affinità che rendono sicuramente più semplice l’accostamento all’attuale Sindaco piuttosto che al candidato dei 5 stelle, un movimento “chiuso” e autosufficiente che esclude “contagi” e ha paura della “contaminazione” esterna al proprio gruppo.

“La democrazia – ha detto il Sindaco Flavio Gabbarini – vive nel confronto fra le libere posizioni, che arricchiscono i programmi e facilitano le soluzioni”.

 

Genzano – Ecco chi entrerà in Consiglio in caso di vittoria di Gabbarini o Lorenzon. Bevilacqua e Melaranci i due esclusi eccellenti