Quantcast
Nella notte a fuoco l'argine del Tevere. La rabbia di Ecoitaliasolidale - Castelli Notizie
CRONACA

Nella notte a fuoco l’argine del Tevere. La rabbia di Ecoitaliasolidale

incendio tevere

incendio tevereQuesta notte un vasto incendio si è sviluppato sugli argini del fiume Tevere all’altezza della Basilica San Paolo. Le fiamme si sono immediatamente sviluppate fra la vegetazione interessando con il fumo una vasta area limitrofa, sino all’intervento dei Vigili del Fuoco che sono riusciti ad arginare l’incendio.

In attesa anche di conoscere le cause  ci si chiede sino a quando la situazione delle sponde del Tevere rimarranno in queste condizioni.
“Dal problema dell’abbandono al tema delle baraccopoli abusive – fa sapere Piergiorgio Benvenuti, Presidente Nazionale del Movimento Ecologista, Ecoitaliasolidale   una vera e propria città invisibile da dove partono azioni illegali di  diverse gravità, ed ancora piste ciclabili sulle sponde lasciate anch’esse nel massimo abbandono e che non garantiscono la sicurezza degli utenti, sino al problema dell’inquinamento con enormi cumuli di rifiuti che vengono abbandonati e gettati direttamente nel fiume.
Questa notte una porzione di sponda del Tevere all’altezza di San Paolo è stata distrutta dal fuoco, quanto dobbiamo attendere perché la situazione possa almeno migliorare, a tutto ciò la nuova amministrazione della Capitale dovrà fornire delle risposte. Nella Gionata di domani Ecoitaliasolidale preannuncia un sopralluogo”.