Quantcast
Ariccia - 45enne di Marino tenta il suicidio dal Ponte ma viene tratto in salvo dai poliziotti - Castelli Notizie
CRONACA

Ariccia – 45enne di Marino tenta il suicidio dal Ponte ma viene tratto in salvo dai poliziotti

polizia ponte ariccia

 

polizia ponte aricciaE’ stata sventata l’ennesima tragedia della disperazione, che si stava materializzando nel pomeriggio di martedì 26 luglio sul ponte di Ariccia, dove un 45enne di Marino ha provato, fortunatamente invano, a suicidarsi. In preda ad un evidente stato di agitazione l’uomo si era dapprima recato  presso gli uffici del commissariato di Polizia di Albano dove, dopo aver consegnato un biglietto riportante un numero telefonico, ha detto ai poliziotti di volersi suicidare e pertanto di avvertire i familiari e la fidanzata di quanto di lì  a poco sarebbe accaduto. Dopo essere fuggito in maniera fulminea, in direzione di Ariccia, gli agenti della Polizia di Stato hanno però comunicato alla sala operativa quanto accaduto e i poliziotti hanno inseguito l’aspirante suicida, raggiungendolo proprio ad Ariccia, mentre stava già camminando sul muro che funge da parapetto al ponte. Scesi dalla volante di servizio gli agenti Mauro Macchiusi ed Adriano Iacoangeli, insieme al Sostituto Commissario Fabio Conte,  si sono avvicinati al 45enne, e quando questo aveva ormai raggiunto il punto più alto del ponte, lo hanno afferrato, con non poche difficoltà, riuscendo a trattenerlo e a portarlo in superficie. A questo punto l’uomo ha iniziato ad urlare e a colpire i poliziotti implorando di lasciarlo libero di farla finita, ma è stato poi immobilizzato fino all’arrivo del personale del 118, che ha provveduto al suo ricoverato in ospedale presso il San Giuseppe di Albano. Alla base dell’insano gesto sembra ci sia stato un precedente litigio con la fidanzata e alcuni problemi di depressione che lo avrebbero indotto a scegliere la soluzione del suicidio.