Attualità

Velletri – ‘Il Mercatino di Rioli va allargato, acquistando o espropriando il terreno adiacente’: l’appello dell’Aspal alla politica veliterna

Mercatino Rioli

“Adesso è arrivato il momento di prendere una decisione per il Comune di Velletri e per tutto il proprio consiglio comunale”. Cosi il direttivo dell’Aspal Lazio evidenzia la situazione sempre più precaria del mercato pomeridiano all’ingrosso ortofrutticolo di via Rioli, “che fortunatamente – si legge nella nota diffusa dall’associazione produttori agricoli – ha preso sempre più piede, ma che noi, tuttavia, dobbiamo salvaguardare e migliorare rendendolo idoneo alle esigenze della collettività. Al pomeriggio ci sono sempre più operatori in questo mercato all’ingrosso – evidenziano dall’associazione presieduta da Stefano Giammatteo -, e noi questa ricchezza che abbiamo conquistato giorno dopo giorno, grazie al duro lavoro di tutti gli operatori all’interno del mercato stesso, siano essi produttori agricoli che commercianti, non dobbiamo rischiare di perderla per colpa di uno spazio che è diventato sempre più risicato per supportare tutti gli operatori. Sono anni, ormai, che chiediamo a tutte le forze politiche del comune di Velletri, sia noi come associazione, sia gli stessi operatori del mercato di Rioli, di far fronte a questa penuria di spazi, soprattutto pomeridiani, acquistando o espropriando il terreno adiacente al mercato di Rioli, visto che è tutt’ora abbandonato e incolto, e quindi non produttivo. Purtroppo, ad oggi, non abbiamo ricevuto nessuna risposta, e a questo punto la nostra associazione chiede ufficialmente a tutte le forze politiche di maggioranza e minoranza un consiglio comunale straordinario, che arrivi ad affrontare e discutere una volta per tutte, all’interno della sede istituzionale più appropriata, questa problematica irrisolta”.

La situazione di pericolo in via di Rioli, nei pressi del Mercatino, quando i camion si adagiano ai bordi della carreggiata in attesa di poter entrare a caricare

“La nostra associazione è convinta che il mercato di Rioli, sia quello della vendita diretta il martedì e il sabato, ma soprattutto quello pomeridiano all’ingrosso, dal lunedì al venerdì pomeriggio, siano una ricchezza per il nostro territorio da difendere e da salvaguardare, e se c’è l’opportunità di ampliarlo per migliorare il lavoro di tutti gli operatori all’interno dello stesso, salvaguardando i tanti posti di lavoro che ci sono e ci potrebbero ancora essere, bisogna farlo subito senza esitare, anche perché si tratterebbe di intervenire per salvaguardare un bene di pubblica utilità. Attendiamo fiduciosi una risposta immediata da parte del Comune di Velletri e di tutte le forze politiche, sperando si possa così porre rimedio ad una problematica non ancora affrontata con la dovuta tempestività”. 

Una eventualità del genere darebbe senz’altro una sostanziale risposta al problema della viabilità, tenuto conto che le file di camion adagiati ai bordi della carreggiata hanno sinora rappresentato uno delle controindicazioni più evidenti, legate proprio agli spazi insufficienti a contenere l’arrivo di chi entra nella Centralina Ortofrutticola per caricare.

Più informazioni