Quantcast
Monte Compatri - Minaccia elettrosmog, bloccata l'installazione del ripetitore di Via Pallotta - Castelli Notizie
Attualità

Monte Compatri – Minaccia elettrosmog, bloccata l’installazione del ripetitore di Via Pallotta

antenne montecompatri

Continua la vicenda delle antenne nel Comune di Monte Compatri. Una questione nata nell’inverno del 2014 e che continua ad impegnare l’Amministrazione Comunale monticiana a suon di mozioni e revoche.

E’ di poche ore fa il comunicato stampa il cui il Comune ha infatti annunciato l’annullamento dell’autorizzazione ai lavori d’installazione del ripetitore di Via Pallotta. Il procedimento era già stato sospeso nel giugno 2016 a seguito della pubblicazione delle nuove mappe di vincolo redatte dall’Enac (Ente nazionale di aviazione civile). Approvate inoltre dal Consiglio Comunale, le norme tecniche del Piano Regolatore Generale, che prevedono una distanza minima di 20 metri tra i fabbricati in zone agricole E2, aree destinate all’attività agricola ma anche di interesse paesaggistico e ambientale.

Resta invece in sospeso il destino del traliccio in località Pratarena, di proprietà della Sidis Vision su cui l’Amministrazione Comunale si era espressa richiedendone l’abbattimento. Intanto il Tribunale Amministrativo Regionale ne ha sospeso la demolizione in attesa della decisione della Camera di Consiglio, prevista per il prossimo 7 luglio.

“Due notizie, una positiva l’altra meno – commenta il vicesindaco e assessore all’Urbanistica, Fabio D’Acuti – che testimoniano il nostro attivismo e la nostra attenzione nei confronti di un tema tecnico, ma delicato come quello delle antenne, che riguarda un’intera comunità. Inoltre è prossima la pubblicazione del piano antenne, per fare chiarezza sulla materia”.  

SP