Quantcast
Cade in un dirupo del costone del Lago Albano: 63enne salvato da Carabinieri, Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino Fluviale - Castelli Notizie
CRONACA

Cade in un dirupo del costone del Lago Albano: 63enne salvato da Carabinieri, Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino Fluviale

soccorritori
Questa volta non si è trattato di un’esercitazione, ma di una disavventura in piena regola che ha costretto le forze intervenute a dare il meglio di se, pur di salvare la vita al 63enne romano (S.O.), originario di Parma, che questa mattina è precipitato in un dirupo in un costone del Lago Albano, nel territorio di Castel Gandolfo, mentre stava effettuando un reportage sul bacino lacustre.
I primi ad intervenire sono stati i Carabinieri della locale stazione, con un militare che è sceso insieme ai Vigili del Fuoco di Marino e al Gruppo SAF (Soccorso Alpino Fluviale).

La zona del lago interdetta

I soccorritori lo hanno recuperato e accompagnato in braccio verso una spiaggetta, dove è stato imbracato e dato in custodia ai sanitari del 118, prima che l’eliambulanza, un elicottero Drago 57, lo trasportasse all’Ospedale San Camillo di Roma, dove è giunto con dei politraumi agli arti inferiori. L’incidente si è verificato nella zona dell’Acqua Acetosa, tra Palazzolo e via dei Pescatori, in un tratto interdetto per la sua pericolosità, a rischio frane e smottamenti. Impegnativo il percorso che i soccorritori hanno dovuto effettuare – di circa 2 km – per trovare l’escursionista. 

leggi anche
Vigili del Fuoco Marino e Saf Castel Gandolfo
Cronaca
Vigili del Fuoco traggono in salvo dei boyscout dal costone del Lago Albano di Castel Gandolfo