POLITICA

Il Ponte d’Ariccia e quel VIDEO che fa paura. Di Felice: ‘Anas in ritardo, lunedì altra sollecitazione’

Una veduta area del Ponte di Ariccia
Ariccia Di Felice sul Ponte di AricciaAriccia Di Felice sul Ponte di Ariccia

Il sindaco di Ariccia Roberto Di Felice

“Finora ho fatto tutto ciò che era in mio potere”. Continuano le rassicurazioni del Sindaco di Ariccia, Roberto Di Felice, di fronte delle preoccupazioni dei cittadini ariccini e castellani sullo stato di sicurezza del Ponte monumentale.

Ad alimentare il fuoco delle polemiche, nei giorni scorsi, erano state le dichiarazioni dell’ex sindaco, Emilio Cianfanelli, appena dopo la tragedia di Genova. Dichiarazioni al quale l’attuale Primo cittadino aveva già replicato in maniera piccata.

A commento dell’articolo pubblicato da Castelli Notizie, Di Felice é però andato oltre, rispondendo punto su punto ai dubbi e alle preoccupazioni dei cittadini, provando così a dare ragguagli piuttosto circostanziati su quanto sta accadendo.

Veduta aerea del Ponte di Ariccia

“Ho fatto tutto quanto andava fatto” ha quindi dichiarato il Sindaco, prima di aggiungere: “È chiaro che continuerò a sollecitare. La prossima sollecitazione scritta è piuttosto dura e, preparata poche ore fa con il dirigente dell’area tecnica, partirà lunedì mattina (il 20 agosto, ndr). L’ANAS è in forte ritardo. Ho concluso la conferenza dei servizi da quasi un anno e mezzo. Ho adottato tutti gli accorgimenti tecnici suggeriti per limitare, a titolo precauzionale, il transito di mezzi pesanti. Ho ideato l’installazione dei new jersey per rendere effettiva questa limitazione. Se avessero dato direttamente al Comune i 5 milioni previsti per i lavori, avrei bandito da un pezzo la gara di appalto e fatto eseguire i lavori alla ditta assegnataria, come ho fatto per la gara di appalto dei lavori per la rete viaria di Vallericcia. Il finanziamento, di diversi milioni di euro, è stato assegnato direttamente al Comune. Ebbene, in pochi mesi abbiamo espletato la gara e i lavori, salvo imprevisti che oggi non vedo, inizieranno tra poche settimane”.

Il Ponte di Ariccia visto dall'alto

Il Ponte di Ariccia visto dall’alto

Proprio su Vallericcia il sindaco Di Felice é poi tornato in maniera ancor più circostanziata: “Si tratta di un appalto di diversi milioni di euro affidato. Altri ne parlavano da anni e hanno mantenuto per anni un cartellone sui lavori nell’area dove oggi si tiene il mercato, ma non hanno fatto nulla. Io ho fatto indire la gara per l’affidamento dell’appalto e l’ho fatta concludere in pochi mesi”.

Non è poi mancata l’ennesima stilettata al suo predecessore, che nei giorni scorsi non aveva esitato a definire uno iettatore, dandogli del “menagramo”: “Visto che il ponte è pericolante – ha aggiunto sarcasticamente Di Felice – Cianfanelli ha pensato bene di crearci un parcheggio sottostante e anche l’ascensore adiacente all’altro lato. Più contraddizioni di queste è veramente difficile averne”.

Eppure nel bailamme di batti e ribatti, di accuse e parole al vetriolo, i cittadini chiedono di fare presto e sono in molti, ormai, ad evitare quel Ponte, chiuso al passaggio dei bus e del traffico pesante ormai da diversi anni. Un nostro lettore, scrivendoci in privato, é stato eloquente: “So che non dovrei e quando posso evito proprio di passarci, ma nonostante i segnali che invitano a moderare la velocità io quando passo li sopra accelero e non vedo l’ora di arrivare dall’altra parte”.

 

Un fotogramma del video di OpenAriccia

Eloquenti i due video diffusi proprio ieri sulla Pagina Facebook “Open Ariccia”: “Trasparenza, Partecipazione, Controllo della gestione comunale” il mantra della pagina gestita da Damiano Orru.

Video in cui appare evidente lo stato tutt’altro che rassicurante di alcuni tratti del Ponte Monumentale. Un video che non merita altre parole, se non quelle di invito a far presto, su tutti i fronti, affinché quanto vada fatto si faccia in tempi celeri.

Per rispetto di tutti, anche e soprattutto di quelle anime innocenti che, a qualche centinaia di chilometri di distanza, hanno perso la vita per un Ponte che ha smesso di fare il suo dovere, per l’imperdonabile negligenza di qualcuno… 

https://www.facebook.com/Openariccia.cloud/videos/2104971099766034/?t=70

Più informazioni