Quantcast
Sicurezza informatica: i consigli per proteggere te e la tua azienda - Castelli Notizie
Attualità

Sicurezza informatica: i consigli per proteggere te e la tua azienda

computer-1591018_1920
computer-1591018_1920

Noi tutti prendiamo delle utili precauzioni nella vita di tutti i giorni, per proteggerci dai normali rischi in cui ci imbattiamo. Esistono però dei pericoli, forse anche maggiori, in rete, dove è molto facile accedere ai nostri dati o effettuare delle truffe. In realtà, questi rischi aumentano soprattutto perché molti di noi non sono ancora in grado di prendere i giusti accorgimenti. Non a caso vengono anche effettuate delle esercitazioni per aumentare la consapevolezza dei rischi in cui incorriamo. Ad essere esposte a tali pericoli sono anche, forse soprattutto, le aziende, perché si stima che nell’arco di un solo anno una compagnia subisca circa 130 violazioni di sicurezza informatica. Una situazione preoccupante che necessita dei giusti accorgimenti.

Quali sono quindi i consigli da seguire per proteggerci dai rischi che si corrono nel mondo virtuale? Scopriamoli insieme.

Evitare le connessioni pubbliche

A meno che non si tratti di situazioni di emergenza è sempre meglio evitare connessioni pubbliche, soprattutto quelle non protette. Gli hacker utilizzano queste reti per monitorarci e provare a sottrarre le nostre informazioni. Meglio quindi non effettuare accessi sugli account social e, in particolar modo, pagamenti tramite app.

Occhio agli allegati

I tanti file in allegato che riceviamo tramite mail possono rappresentare una minaccia. Premuratevi sempre di controllare il mittente del messaggio perché è molto facile scambiare quello che può rivelarsi un tentativo di truffa con un semplice documento di lavoro. Non sottovalutate nemmeno gli allegati ricevuti da amici, perché potrebbero contenere dei virus in grado di danneggiare il dispositivo che utilizzate. 

Scegliete una password efficace

Quante volte tendiamo a utilizzare password molto semplici da ricordare o, peggio ancora, la stessa password per ogni servizio? Niente di più sbagliato, soprattutto quando si parla di un’azienda e quindi di responsabilità lavorative. Il consiglio migliore è di creare si delle password facili da ricordare, magari perché particolarmente significative per voi, ma complicate da indovinare. La scelta della password è fra le più delicate quando si parla di sicurezza informatica. Ecco perché l’utilizzo di un generatore di numeri casuali può essere d’aiuto, allo scopo di creare una password difficile da indovinare per gli hacker. 

Svolgete corsi di formazione professionale

Privacy e sicurezza di un’azienda sono fondamentali per il suo successo. Diventa quindi fondamentale che tutto il personale sia profondamente preparato in materia in modo da evitare rischi come furti di dispositivi e account. Sono inconvenienti che possono essere causati da semplici e umane distrazioni ma che possono provocare danni enormi a un’azienda. Tutto questo può però essere evitato frequentando appositi corsi di formazione professionale in grado di rendere tutti i dipendenti preparati e consapevoli in materia di sicurezza informatica.

Eseguite backup di dati aziendali regolarmente

Rimanendo in tema aziende, quella di eseguire dei backup dei dati a cadenza regolare è una pratica spesso sottovalutata. In realtà è molto utile perché vi permette di accedere velocemente a dati sicuri e archiviati nel caso in cui i vostri dispositivi fossero attaccati da un malware.

Controllate le impostazioni

Non date mai per scontato le impostazioni dei vostri dispositivi. Accertatevi sempre di non aver autorizzato l’accesso ad applicazioni indesiderate, visto che molte app richiedono l’utilizzo della vostra fotocamera, del vostro microfono, dei vostri contatti e della vostra posizione. Valutate dunque bene prima di concedere queste autorizzazioni e ricordate che eventuali aggiornamenti dei dispositivi potrebbero cambiare le impostazioni in automatico.

Verificate i servizi bancari online

Al giorno d’oggi le banche offrono app per effettuare pagamenti online, evitandoci tediosi spostamenti e stressanti file. Anche in questo caso, però, è necessario prendere le giuste precauzioni. Evitate di accedere all’app della vostra banca se non utilizzate una connessione sicura. Eventualmente, fatelo solo da app ufficiale o dal sito della banca di riferimento, mai da altre piattaforme. Diffidate da richieste di aggiornamento del numero di conto o della password che potreste ricevere via mail, perché potrebbero non essere autentiche. Infine, verificate sempre l’affidabilità dei siti in cui effettuate acquisti online.

Utilizzate il blocco schermo

Soprattutto quando si tratta del vostro cellulare, quella di attivare il blocco dello schermo può essere una soluzione efficace per proteggerci da eventuali malfattori. In caso voleste aumentare la vostra sicurezza informatica ancor di più, aggiungete il sensore delle impronte digitali. Garantisce la massima protezione in questo senso.

commenta