Quantcast
(Foto) A Lanuvio la rassegna enogastronomica 'Best Wine' incanta tutti in una cornice storica, oggi la seconda giornata - Castelli Notizie

(Foto) A Lanuvio la rassegna enogastronomica ‘Best Wine’ incanta tutti in una cornice storica, oggi la seconda giornata

best wine lanuvio

di Giulia Banfi

best wine lanuvio

La giornata di inaugurazione della rassegna enogastronomica ‘Best Wine‘, edizione Castelli Romani, si è rivelata un vero successo grazie alla scelta di una cornice storica come quella di Lanuvio. Dopo mesi di preparativi, gli organizzatori in sinergia con il comune e le cantine del territorio, hanno dato il via a due giorni di rassegna tra vini e degustazioni con tanto di calice e taglio del nastro con lo sfondo illuminato del portico di Villa Sforza Cesarini.

IMG_4036
Villa Sforza Cesarini

Una location divisa in 5 tappe, partendo dall’info point collocato in Piazza Carlo Fontana, passando per il Municipio fino ad arrivare nella parte alta del paese con le dimore storiche tra l’Istituto Colonna, il Parco della Rimembranza, il Santuario di Giunone Sospita e Villa Sforza Cesarini. Un calice e una cartina bastano al visitatore per poter completare ben 40 degustazioni tra assaggi di vini, musica e prodotti tipici delle cantine. In ogni stand è possibile, inoltre, acquistare i prodotti esposti dopo averli provati e ascoltare la lavorazione e la storia di ogni cantina.

IMG_4043
Inaugurazione della rassegna

Siamo rimasti fin da subito affascinati da questo grande patrimonio di Lanuvio -ha affermato Giuseppe Di Benedetto, organizzatore e ideatore insieme a Fabio Pacini di “Best Wine”-. Siamo felice di poter inaugurare l’edizione Castelli Romani della rassegna in questa location storica che merita di essere valorizzata al meglio. Ringrazio l’amministrazione, le cantine del territorio e tutte le altre che hanno accettato di essere qui oggi, perché abbiamo collaborato e lavorato insieme con buon spirito“.

IMG_4075
Il portico del Santuario sacro a Giunone Sospita

Un sentimento condiviso anche dal sindaco Luigi Galieti, dall’assessore con delega al turismo e al marketing territoriale Valeria Viglietti e il presidente del Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani Giuseppe De Righi, che con grande soddisfazione durante tutta la serata hanno visto arrivare, oltre ai cittadini del paese, visitatori da fuori per degustare e godersi la storica cornice di Lanuvio. “Abbiamo una grande tradizione e patrimonio storico, valorizzarlo è nostro dovere” -ha dichiarato Luigi Galieti. “L’obiettivo di queste iniziative è promuovere il nostro territorio -ha aggiunto l’assessore Viglietti- Abbiamo lavorato un anno per fare in modo che l’edizione ‘Best Wine’ dei Castelli Romani partisse da Lanuvio. Legare l’archeologia e i vini è risultato un connubio perfetto per farci conoscere“.

IMG_4104
Luca Attenni, Diretto del Museo Civico

Non sono mancati i ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare la rassegna, da Luca Attenni, Direttore del Museo Civico, che grazie ai suoi approfondimenti tematici ha permesso, e permetterà anche oggi, ai visitatori di conoscere la storia del paese; Tito Frezza, che insieme agli organizzatori ha curato tutti i dettagli della tappa di Villa Sforza Cesarini; il bar Menelik che per queste due giornate ha ideato il gusto ‘divino’ mescolando gelato e vini delle cantine del territorio.

Un’edizione ‘Best Wine Lanuvium‘ che per il momento ha incantato tutti i visitatori. Oggi la seconda giornata con l’inizio delle degustazione dalle ore 17,00 fino alle 23,00. Per acquistare in anticipo il ticket ecco il link www.winefoodpromotion.it

GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA PRIMA GIORNATA

IMG_4076
IMG_4123
IMG_4075
IMG_4067
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
import 2019
IMG_4012
IMG_4015
IMG_4017
IMG_4021
IMG_4072
IMG_4036
IMG_4104
best wine lanuvio
IMG_4128
Più informazioni
commenta