Quantcast
Castel Gandolfo - Il Lago Albano è tornato a tingersi di...rosso sangue. Ecco perchè - Castelli Notizie
CRONACA

Castel Gandolfo – Il Lago Albano è tornato a tingersi di…rosso sangue. Ecco perchè

lago rosso albano

Qualcuno avrà pensato ad un omaggio anticipato per San Valentino e la festa degli innamorati, ma non è mancata la sorpresa negli occhi di chi, ieri mattina, ha visto il Lago Albano, a Castel Gandolfo, tingersi di…rosso.

alghe rosse lago albano castel gandolfo

In realtà si è trattato del fenomeno delle cosiddette “alghe rosse”, dovute alla  “Plankthotrix rubescens“, la mucillagine che già in passato ha tinto di rosso le acque del lago castellano.

Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia di Albano, i Vigili del Fuoco di Marino, l’Arpa e la Polizia Locale di Castel Gandolfo.

L’ipotesi della fioritura delle alghe è stata la tesi sostenuta anche dalla Sindaca Monachesi, sgombrando così il campo dall’intervento di qualche malintenzionato, che sulle prime si è pensato potesse aver gettato una sostanza esterna nello specchio lacustre castellano.

Sul posto si erano recati anche i sub dei Vigili del Fuoco, e il carro NBCR, ma solo a titolo precauzionale.

Ricordiamo che la Planktothrix rubescens tra gennaio e marzo dà luogo a fioriture più o meno imponenti grazie al clima ottimale e al nutrimento per la sua crescita.

Il fenomeno si verifica ormai annualmente e viene strettamente correlato alla concentrazione nell’acqua di fertilizzanti ed altre sostanze. La strana colorazione non manca di accendere i riflettori sulla nocività per i bagnanti, sebbene, negli ultimi anni, i dati dell’Arpa, attestino che il lago sia interamente balneabile.

Più informazioni
commenta