POLITICA

Bollo Auto – De Vito (M5S): “Rimodularne il pagamento su 9 mesi, invece che 12”

Francesca De Vito bollo

“Rimodulare l’importo del bollo auto 2020, che si basi sul calcolo dei nove/dodicesimi di utilizzo, detraendo quindi i tre mesi in cui non è stato possibile utilizzare i mezzi privati”.

Questo il succo di una mozione depositata dalla consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Francesca De Vito.

Francesca De Vito bollo

Nel documento viene specificato che potranno usufruirne i cittadini che hanno un reddito basso, coloro che con i mezzi svolgono un’attività lavorativa che è stata fermata dal lockdown e le associazioni di volontariato e Onlus.

“La tassa regionale sul bollo dell’auto è una tassa di proprietà del bene, dal DPCM dell’8 marzo – dichiara De Vito – molti sono in smart working e quasi tutti siamo stati chiusi in casa. Di conseguenza i nostri mezzi di trasporto sono rimasti parcheggiati e non abbiamo potuto usufruire di un bene di cui abbiamo pagato il possesso per 12 mesi.

Mi auguro che la proposta venga accolta e passi presto a vantaggio dei cittadini. Sicuramente una piccola cosa ma pur sempre un segnale d’ascolto”.

commenta