Quantcast
GENZANO - Zoccolotti ha giurato da Sindaco. Nel primo Consiglio comunale Patrizia Mancini eletta Presidente del Consiglio (Marianecci vice) - Castelli Notizie
POLITICA

GENZANO – Zoccolotti ha giurato da Sindaco. Nel primo Consiglio comunale Patrizia Mancini eletta Presidente del Consiglio (Marianecci vice)

Carlo Zoccolotti Genzano 5 novembre

Il grande giorno è arrivato. Dopo lo slittamento dello scorso 26 ottobre, ad oltre un mese di distanza dal turno di ballottaggio che lo ha incoronato Sindaco, è ufficialmente iniziata a Genzano la consiliatura guidata da Carlo Zoccolotti.

Proprio gli effetti dell’emergenza pandemica (che vedono 222 genzanesi attualmente positivi, 14 dei quali in Ospedale), si è deciso di ospitare la prima seduta consiliare all’interno del Palazzetto dello Sport intitolato alla memoria del compianto sindaco Gino Cesaroni. L’attuale situazione di emergenza sanitaria, per cui sono state emanate misure urgenti in materia di contenimento, ha quindi indotto a scegliere una struttura più capiente rispetto all’aula consiliare.

Li, nel pomeriggio, sono convenuti Sindaco, Consiglieri e componenti della Giunta comunale, i cui nomi sono stati preannunciati nei giorni scorsi (LEGGI QUI).

Trepidazione da “primo giorno di scuola”, com’era prevedibile, per tanti dei neo eletti, sebbene l’assenza di pubblico abbia certamente mitigato l’emozione che avrebbe avuto l’impatto nell’aula consiliare del Palazzo comunale, al cospetto dei tanti cittadini che solitamente presenziano alla prima seduta.

La seduta, che la nostra testata giornalistica sta seguendo dal PalaCesaroni, si è aperta con l’Inno di Mameli, che ha dato poi il là alla conta dei presenti e all’intervento del Consigliere “Anziano”, il capogruppo di Fratelli d’Italia, Fabio Papalia (il più votato nella due giorni del 20-21 settembre).

GENZANO CONSIGLIO COMUNALE 5 NOVEMBRE

Quale primo punto all’ordine del giorno si è proceduto all’esame della condizione degli eletti alla carica di Sindaco e consigliere comunale, col subentro ai consiglieri nominati assessori.

Si è poi passati all’elezione di Patrizia Mancini quale Presidente del Consiglio comunale, avvenuta a votazione con scrutinio segreto. Confermate, pertanto, le indiscrezioni della vigilia.

Patrizia Mancini Presidente del Consiglio comunale

Ad aprire gli interventi è stato il capogruppo del Partito Democratico, Gianluca Ercolani, che ha presentato Patrizia Mancini come “figura di spicco della politica genzanese, sempre al fianco delle persone più deboli, contro ogni discriminazione e a sostegno delle donne. Il Pd ritiene possa ricoprire il ruolo con imparzialità e senso delle istituzioni”.

Via libera anche da Marta Elisa Bevilacqua (Lista Zoccolotti) – che ha dedicato la scelta di una donna Presidente del Consiglio ad Hevrin Khalaf, nota attivista per i diritti delle donne, barbaramente uccisa lo scorso mese – e da parte di Emiliano Leoni (Noi Domani).

Particolarmente critico Roberto Borri (Rinascita Comunista), il cui intervento, articolato, ha messo a nudo il clamoroso strappo con la coalizione di Zoccolotti. Sarebbe stato lui, infatti, il consigliere in predicato di rivestire il ruolo, per il quale è poi stata eletta Patrizia Mancini (il suo intervento sarà oggetto di un ulteriore articolo, ndr).

“Ci troviamo in un’assise importante, eletta dal popolo – ha dichiarato Patrizia Mancini appena eletta -. Raramente mi sentirete parlare in prima persona e ragionerò con voi tutti su cosa fare per il paese. Conoscete la mia visione internazionalistica e i nostri lavori dovranno necessariamente affiancare quelli che stanno sopra di noi”, ha aggiunto, ringraziando Marta Bevilacqua per aver ricordato la figura dell’attivista uccisa.

Il via libera è arrivato con 11 favorevoli, 5 schede bianche ed 1 voto nullo. In seguito si è proceduto all’elezione di Marcello Marianecci (Lista Zoccolotti) come vice Presidente del Consiglio.

La seduta è poi proseguita col Giuramento da parte del neo Sindaco, che ha indossato la Fascia tricolore. Appena dopo il Primo cittadino ha presentato la nuova Giunta comunale.

Carlo Zoccolotti Genzano 5 novembre

Il Sindaco ha esordito esprimendo “grande onore e orgoglio nel rappresentare la nostra cittadinanza. Sento una grande responsabilità, tanto più in un momento così difficile. Mi sono insediato in giorni difficili, in un periodo di incertezza che purtroppo condizionerà la nostra azione politica, ma rafforza il desiderio di trovare quell’unità, come suggerito e richiesto dall’opposizione. Propongo a tutti di lavorare da subito insieme per affrontare con una commissione consiliare ad hoc gli aspetti che l’emergenza Coronavirus sta ponendo. Ho subito creato una cabina di regia di tecnici per mettere in campo tutti gli strumenti per fronteggiare nel migliore dei modi l’emergenza, che tocca tutti gli ambiti della nostra società, sanitario, sociale ed economico. In un momento di difficoltà abbiamo dimostrato tutti di confrontarci in maniera proficua e costruttiva”.

Fascia Zoccolotti

Prima di presentare, uno ad uno, gli assessori, Zoccolotti ha premesso la volontà di “spostare la discussione programmatica ad un secondo momento”.

Presentati all’assise gli assessori Giulia Briziarelli (Assessore alla cultura, politiche educative e formative, rapporti con SBCR), Luca Lommi (Assessore alla pianificazione e programmazione finanziaria, bilancio, tributi e patrimonio e decoro urbano), Francesca Piccarreta (Vicesindaco e Assessore alle politiche sociali e abitative, terzo settore, inclusione e pari opportunità, politiche giovanili, famiglia e asili nido) e Roberto Silvestrini (Assessore alle risorse umane, polizia locale, ambiente e sostenibilità, rifiuti e igiene urbana).

Confermata anche l’indiscrezione di “Castelli Notizie” sul quinto assessore, che sarà proprio l’ing. Giancarlo Castelli, “assente però in questa fase per motivi personali”, la cui nomina avverrà quindi in un secondo momento.

Sono poi intervenuti i consiglieri di opposizione, i cui interventi riporteremo in altri articoli.


GIUNTA COMUNALE

Francesca Piccarreta (Vicesindaco e Assessore alle politiche sociali e abitative, terzo settore, inclusione e pari opportunità, politiche giovanili, famiglia e asili nido).

Giulia Briziarelli (Assessore alla cultura, politiche educative e formative, rapporti con SBCR).

Luca Lommi (Assessore alla pianificazione e programmazione finanziaria, bilancio, tributi e patrimonio e decoro urbano).

Roberto Silvestrini (Assessore alle risorse umane, polizia locale, ambiente e sostenibilità, rifiuti e igiene urbana).

Giancarlo Castelli (Assessore ai lavori pubblici, urbanistica e viabilità).

silvestrini_ primo consiglio genzano
briziarelli_ primo consiglio genzano
piccarreta_ primo consiglio genzano
lommi_ primo consiglo genzano

I COMPONENTI DEL CONSIGLIO COMUNALE

MAGGIORANZA

4 Partito Democratico: Gianluca Ercolani, Antonino Fabbri, Luca Temofonte e Luciano Pellis;
3 Lista Zoccolotti: Marcello MarianecciFlavia Biaggi, Marta Elisa Bevilacqua; 2 Noi Domani: Emiliano Leoni, Valentina Pavan; 1 Genzano Possibile: Patrizia Mancini (Presidente del Consiglio comunale).

pellis _ primo consiglio genzano
pavan _ primo consiglio genzano
gianluca ercolani_ primo consiglio genzano 3
temofonte _ primo consiglio genzano
leoni _ primo consiglio genzano
marta elisa bevilacqua genzano
flavia biaggi _ consiglio genzano
marianecci _ primo consiglio genzano
patrizia mancini _ primo consiglio genzano
fabbri-_-primo-consiglio-genzano

MINORANZA

Roberto Borri (Rinascita Comunista). 1 Piergiuseppe Rosatelli (Rosatelli per Genzano); 1 Fratelli d’Italia: Fabio Papalia; 1 Lega: Rosario Neglia;
Flavio Gabbarini e Cristian Di Veronica (Città Futura).

rosatelli_ primo consiglio genzano
neglia_ primo consiglio genzano
di veronica _ primo consiglio genzano
gabbarini _ primo consiglio genzano
borri _ primo consiglio genzano
papalia _primo consiglio genzano

Le prerogative del Consiglio

Ricordiamo che il Consiglio comunale è l’organo sovrano che esprime ed esercita la rappresentanza diretta della comunità, dalla quale è eletto.

Spetta al Consiglio comunale di individuare ed interpretare gli interessi generali della comunità e di stabilire, in relazione ad essi, gli indirizzi che guidano o coordinano le attività di amministrazione e gestione operativa, esercitando sulle stesse il controllo politico-amministrativo per assicurare che l’azione complessiva del Comune consegua gli obiettivi stabiliti negli atti fondamentali e nel documento programmatico.

I Consiglieri comunali hanno diritto a percepire un gettone di presenza per la partecipazione alle sedute del Consiglio Comunale e delle commissioni consiliari, come indicato nell’articolo 34 del Regolamento del Consiglio comunale e delle commissioni consiliari permanenti. Al presidente del Consiglio comunale spetta l’indennità di funzione nella misura stabilita con decreto del Ministro dell’interno n.119/2000. I compensi sono calcolati sulla base di quanto previsto dall’articolo 82 del Testo unico degli enti locali (TUEL).

Più informazioni
leggi anche
Aula consiliare Comune di Genzano
POLITICA
GENZANO – Salta il primo Consiglio comunale del quinquennio del Sindaco Zoccolotti! Positivo un dipendente
Aula consiliare Comune di Genzano
POLITICA
GENZANO – Il 26 ottobre il primo CONSIGLIO comunale dell’era Zoccolotti: sarà presentata la GIUNTA
commenta