Quantcast
Lariano - Lavori pubblici inconclusi, la minoranza: "Siamo preoccupati" - Castelli Notizie
POLITICA

Lariano – Lavori pubblici inconclusi, la minoranza: “Siamo preoccupati”

area sagra colle fiorentino lariano

A seguito del Consiglio comunale di Lariano svoltosi nel pomeriggio del 29 dicembre a porte chiuse, i consiglieri di minoranza hanno espresso forti preoccupazioni circa lo stato attuale dei lavori pubblici, per i quali i consiglieri “Insieme per cambiare Lariano” avevano presentato un’interrogazione.

I membri di minoranza hanno fatto riferimento ai cantieri di piazzale Luigi Brass, Colle Fiorentino, alla realizzazione della palestra comunale e l’ampliamento della scuola Da Vinci, evidenziando che parte dei lavori bloccati sono oggetto di indagine da parte della autorità giudiziaria ed attenzionati dalla Procura della Repubblica di Velletri, che avrebbe acquisito gli atti.

“Siamo seriamente preoccupati per i lavori pubblici inconclusi – sostengono i consiglieri di
opposizione, presenti al consiglio comunale, Sabrina Verri, Gianluca Raffi Casagrande, Ilaria Neri e Tiziana
Cafarotti – per i possibili contenziosi legali e danni erariali e soprattutto per i mancati servizi per i quali
erano stati destinati soldi pubblici, milioni di euro, che dovevano servire per la costruzione di una palestra
scolastica, il polifunzionale, un parcheggio, Colle Fiorentino, ma che di fatto non sono ancora pronti”.

“I lavori – hanno aggiunto – vengono continuamente bloccati non si sa bene per quale motivo, i cittadini nonostante ne abbiano necessità non ne possono usufruire perché sono anni che non vengono terminati”.

L’opposizione ha espresso anche critiche in merito al fatto che, nonostante le pressioni della minoranza, sono state lasciate invariate le tariffe della Tari, che erano state aumentate di circa l’8% nel 2019.

“Un’Amministrazione distante dal popolo – hanno dichiarato dalla minoranza – chiusa nel palazzo, stretta tra debiti fuori bilancio, cause perse e lavori incompiuti. Incapace persino di adottare un sistema streaming per la diffusione dei consigli comunali”.

Doriana Beranzoli

Più informazioni
commenta