Quantcast
"Piscine e palestre chiuse e bus sovraffollati, così non va", Marco Silvestroni (FdI) bacchetta il Governo Draghi: "Ripartire in sicurezza è possibile" - Castelli Notizie
POLITICA

“Piscine e palestre chiuse e bus sovraffollati, così non va”, Marco Silvestroni (FdI) bacchetta il Governo Draghi: “Ripartire in sicurezza è possibile”

marco silvestroni

“Draghi doveva avere il coraggio di cambiare”. Questo il sunto dell’intervento del Deputato di Albano e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione trasporti, Marco Silvestroni, che ancora una volta non ha mancato di esprimere il proprio disappunto per come l’esecutivo sta gestendo l’emergenza sociosanitaria legata al Covid-19.

Silvestroni FDI

Dopo non aver risparmiato critiche al Governo Conte, Silvestroni non è da meno del suo successore e mette nel mirino anche le politiche della coalizione delle larghe intese, che, a suo dire, sta penalizzando ingiustamente determinate categorie.

“Lo sport è salute e avere le palestre chiuse e i bus e metropolitane sovraffollati è una decisione incomprensibile e ingiusta che il Governo Draghi doveva avere il coraggio di cambiare”, ha dichiarato in queste ore il parlamentare dei Castelli Romani.

“Ripartire in sicurezza è possibile e doveroso – ha aggiunto Marco Silvestroni -. Piscine, palestre, Asd e Ssd sono a rischio fallimento e le proposte di buon senso di Fratelli d’Italia potrebbero salvarle”, ha dichiarato in una nota il deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione trasporti.

Più informazioni
commenta